Viterbo ricorda i caduti nei tragici bombardamenti del 1944

Anche quest’anno Viterbo ricorda i caduti nei tragici bombardamenti del 17 gennaio 1944.L’appuntamento commemorativo è per martedì 17 gennaio prossimo alle 11,30 nella Basilica di San Francesco.

La comunità parrocchiale di San Francesco, esprimendo da sempre grande sensibilità per questo tragico episodio di guerra che ferì profondamente la città, anche quest’anno ospiterà la celebrazione eucaristica officiata dal vescovo Lino Fumagalli alla presenza delle autorità civili e militari del territorio e delle rappresentanze delle associazioni d’arma e vittime di guerra.

Al termine della funzione religiosa, l’amministrazione comunale deporrà due corone, una al monumento a piazza San Francesco e una al cippo di piazzale Gramsci.

Il sindaco Leonardo Michelini invita la cittadinanza a partecipare alla commemorazione dei suoi caduti.

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI