Tusciarugby, al via la preparazione

Giancarlo Guerra

Finalmente si riparte. Questa pomeriggio, a partire dalle 18,30, le ragazze e i ragazzi del Tusciarugby (fino all’under 14) si ritroveranno al Sasso d’Addeo di San Martino al Cimino per la prima seduta di preparazione tecnica agli ordini del direttore tecnico Simon Picone e dei tecnici Fabrizio D’Ottavio e Mattia Cecchetti.

Lunedì sera lo stesso Picone spiegato i programmi per il prossimo anno ai genitori del Minirugby nel corso di una riunione tenutasi in club house. Dopo il saluto del presidente Marco D’Ottavio, che ha più volte sottolineato come “senza il prezioso apporto dei genitori non si sarebbe potuto organizzare tutto ciò che è stato fatto la passata stagione”, l’ex nazionale ha resi noti i nomi dei tecnici che si occuperanno delle varie categorie che continueranno ad allenarsi il martedì e il giovedì (dalle 16,30 alle 18) al campo del Salamaro, e il sabato (dalle 15,30 alle 17) al Sasso d’Addeo. Ad allenare i piccoli dell’Under 6 sarà il capitano della Femminile, Ilenia Zara, mentre l’Under 8 sarà affidata alle cure di Alessio Lucchesi e Andrea Giustini. L’Under 10 sarà seguita da Marco Provenzano con Giovanni Pecorella come dirigente di riferimento.

Più impegnativa l’Under 14 allenata da Mattia Cecchetti che sarà coadiuvato da Marco Claudiani e Marco Calevi. La squadra nasce da un progetto realizzato in collaborazione con Civita Castellana e Montevirginio che prevede la formazione di ben due squadre.

“Abbiamo intenzione di aumentare le nostre partecipazioni ai tornei, con almeno tre di alto livello -ha spiegato Picone. Così come le nostre presenze ai concentramenti”.

Nel corso della riunione è stato inoltre approvata la costituzione di un comitato di genitori che affiancherà la Società nell’organizzazione degli eventi. Per quanto riguarda i costi delle rette sono rimasti invariati, ovvero 100,00 euro per Under 6, e 250,00, sempre annuali, per le altre categorie, comprensivi di kit (zaino, tuta, k-way, giaccone, t-shirt, calze, pantaloncini, ecc).

Infine, si è parlato della Femminile, con le ragazze Tusciarugby che potranno cimentarsi, oltre che con la coppa Italia (dopo il decimo posto la scorsa edizione a livello nazionale) con la serie A avendo la Società sottoscritto un progetto di tutoraggio con il Montevirginio (con alcune gare di A a San Martino), e della partecipazione, sia delle ragazze che della Prima squadra, al Torneo del Capitano, memorial Domenico Gasparini, in programma il 22 settembre al Sandro Quatrini di Viterbo. Sarà l’occasione per il primo “storico” derby cittadino con la Union!

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI