Delli Iaconi: Roma e Viterbo, storia di passione, partenze …e ritorni

David Delli Iaconi

Sono nato a Roma, ma emigrato a Viterbo alla tenera età di tre anni, ho frequentato le scuole elementari e medie, prima di cominciare al liceo classico Buratti la prima parte della bella avventura della mia vita.

Qui infatti sono nate le prime vere importanti amicizie, i primi amori.

Ci torneremo. Perché proprio il Buratti ha sfornato una serie di personaggi che oggi, nella vita politica, economica e culturale viterbese, la fanno da padroni.

Dopo la maturità di nuovo a Roma, nella capitale, a studiare giurisprudenza, scelta più per esclusione che per passione.

Ma poi la passione è arrivata. Noiosi diritto privato e procedura civile (forse i nostri tribunali sono così intasati proprio a causa di tutto quel l’insieme di regole…) ma all’esame di diritto del lavoro tutto cambia.

La materia è appassionante e sembra da subito diversa dagli esami faticosamente superati con alterne fortune.

Il diritto del lavoro è stata la mia prima occupazione, a Roma, dove per oltre dieci anni ho imparato e mi sono specializzato nelle relazioni industriali.

E poi …il ritorno a Viterbo, da un anno a questa parte. Dove ho ritrovato tanti vecchi amici, impegnati a vario titolo sul territorio.

Impegno e passione, gli ingredienti che ho messo in tutto quello che ho fatto nella mia vita privata e professionale.

Una nuova sfida, quella di oggi, nella speranza di essere utile alle imprese e alla città che amo molto.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI