Tarquinia, consiglio comunale sulla Geotermia

Riceviamo e pubblichiamo:

Si è svolto il Consiglio Comunale di Tarquinia con tanti argomenti all’ordine del giorno tra cui una mozione presentata dal consigliere Cesarini del M5S, avente per oggetto: Linee di indirizzo generale sulla geotermia nel territorio comunale di Tarquinia. Carlo Leoni, coordinatore nazionale del NO TRIG ( no trivellazioni geotermiche), ha notato che nella mozione suddetta a pag.3 è scritto quanto segue:
-decreto Scajola, che ha dichiarato “di pubblico interesse e di pubblica utilità” la geotermia a “media entalpia”, scavalcando le amministrazioni locali, e ha liberalizzato le concessioni, causando una moltiplicazione di richieste: 31 permessi sono stati assegnati nella sola Toscana, mentre nel Lazio se ne contano 25
Notiamo che le parole “media entalpia” per pubblica utilità non ci sono scritte. L’unica parola media entalpia è scritta solo nell’art. 1 comma b): sono risorse geotermiche a media entalpia quelle caratterizzate da una temperatura del fluido reperito compresa tra 90 °C e 150 °C;
Chiediamo al Consigliere Cesarini del M5s di Tarquinia da dove ha tratto quella parola che sarebbe di pubblica utilità solo la media entalpia. Aspettiamo una sua risposta
Invece nello stesso Decreto negli articoli 1 e 15.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI