Successo ed emozioni per Cavalleria Rusticana regista Massimo Bonelli a Siracusa

E’ andata in scena il 13 agosto sera nella Piazza D’Armi del Castello Maniace in Ortigia la “Cavalleria Rusticana” del regista viterbese Massimo Bonelli con l’organizzazione di Mythos Opera Festival.

Palcoscenico naturale la Piazza D’Armi del Castello Maniace, in Ortigia, per questa “Cavalleria Rusticana” messa in scena dal regista Massimo Bonelli, con l’organizzazione di Mythos Opera Festival. In una scenografia essenziale (da una parte una croce gigante raffigurante la chiesa e dall’altra parte il tavolo, le sedie e i bicchieri di un’osteria), impreziosita dalle mura federiciane del Castello Maniace e dà una volta celeste pregna di stelle, le umane vicissitudini dell’opera di Pietro Mascagni (tratta dalla novella omonima di Giovanni Verga) hanno tenuto alta l’attenzione di un pubblico attento che più volte ha mostrato il suo interesse attraverso applausi prolungati, anche durante l’esecuzione dell’opera lirica.

Una sera d’estate di emozioni, quindi, per gli spettatori al Castello Maniace che hanno inoltre potuto godere della magia delle improvvise stelle cadenti che con la loro scia hanno più volte illuminato il cielo stellato dietro il palco.

Amori, gelosie, tradimenti, orgoglio, dignità, vendetta, maldicenza sono i temi che gli esseri umani si trovano giornalmente ad affrontare e sono i temi che magistralmente sono riproposti in questa “Cavalleria Rusticana”.
Un ennesimo riscontro delle eccellenze che la Tuscia custodisce,Bonelli aveva già diretto il capolavoro dell’opera Verdiana: “La Traviata” al Théàtre de l’Athénée di Parigi.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI