Rula Jebreal «con il mio abito migliore» commuove Sanremo e l’Italia

Una prima serata di festival in cui con il messaggio sul femminicidio la giornalista palestinese Rula Jebreal ha ricordato il suicidio della madre, stuprata da un uomo che conosceva. In lacrime ha detto: “Lotto per me, per lei e per mia figlia”. Poi Rula ha elencato i numeri agghiaccianti dei femminicidi in Italia: “Negli ultimi 3 anni 3 milioni di donne hanno subito violenza. Sei donne sono state uccise solo la scorsa settimana e nell’80 per cento dei casi il carnefice abitava in casa”. In una platea di grandi numeri come quella di Sanremo è stato un messaggio dirompente per la sua forza e la sua portata.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI