Regione Lazio approva manovra riduzione Irpef redditi fino 35mila euro

La Giunta della Regione Lazio ha approvato il Bilancio di previsione finanziario 2015-2017, la Legge di
Stabilità regionale 2015 e il Documento di Economia e Finanza Regionale 2015-2017. Il bilancio
annuale, al netto delle partite finanziarie e di giro, si attesta a 16 miliardi. Di questi la parte libera, escludendo sanità (11 miliardi), trasporti (575 mln) e altre risorse vincolate, ammonta a 3,69 miliardi, di cui 1,25 miliardi per pagare gli oneri finanziari sul debito pregresso, 949 milioni per le spese fisse e obbligatorie (Tpl, spese per il personale, per gli organi costituzionali, per gli enti e per le società controllate), oltre a 1,23 miliardi per le altre politiche correnti e di investimento.
Circa 200 milioni di euro sono destinati al Fondo per la riduzione della pressione fiscale e
consentiranno di ridurre dello 0.6% l’aliquota dell’addizionale regionale Irpef per i redditi tra i 28mila e i 35mila euro, confermando, allo stesso tempo, l’esenzione per i redditi fino a 28mila euro e per le famiglie con tre o più figli a carico. Nell’insieme, grazie a queste scelte, oltre l’80% dei contribuenti del Lazio (2.350.000 su 2.850.000 cittadini) si troverà, a partire dal 2015, a versare una quota addizionale Irpef regionale uguale o inferiore rispetto al 2014.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI