Qeen Rock Montreal al Lux. Il leggendario live del 1981

queen

Sarà proiettato in sala solo in queste date: lunedì 16, martedì 17 e mercoledì 18 marzo, distribuito da Microcinema. Il concerto ripresentato è una pagina dirock, con tutti i componenti molto giovani e un Freddie Mercury in statodi grazia. Sono iniziate le prevendite ed è possibile acquistare il biglietto per il mitico concerto riproposto ai fans dei Queen, insieme al biglietto c’è pure un poster esclusivo in omaggio.Il 10 febbraio scorso i Queen hanno suonato al Forum di Assago, ma per chi volesse vederli nella formazione originale, ci sarà questa occasione unica al cinema in cui è proposto il leggendario concerto “Queen Rock Montreal”. Registrato
al Forum di Montreal il 24 novembre del 1981, è stato il primo concerto a
essere interamente ripreso nel formato cinematografico 35mm, restaurato e rimasterizzato in ultra HD con un magnifico surround sound.Per celebrare l’evento, la casa di distribuzione Microcinema ha deciso dilanciare un’iniziativa speciale dedicata ai fan del gruppo.Infatti, gli spettatori che acquisteranno il biglietto in prevendita a 10euro potranno ricevere in omaggio il poster dei QUEEN “Limited Edition”,autentico oggetto da collezione. Pure chi acquisterà il biglietto
nelle prevendite online, sarà possibile richiedere il poster alla cassadel cinema. L’elenco delle sale che partecipano alla promozione saràdisponibile (e costantemente aggiornato) nei prossimi giorni sul sitowww.microcinema.eu <http://www.microcinema.eu/. Il concerto di Montreal presenta molti dei loro branipiù celebri: We Will Rock You (in una duplice versione), Let Me Entertain
You, Play The Game, Somebody To Love, Killer Queen, I’m In Love WithMy Car, Save Me, Love Of My Life, Under Pressure, Keep Yourself Alive,Crazy Little Thing Called Love, Bohemian Rhapsody, Tie Your Mother Down,Another One Bites The Dust e We Are The Champions.L’occasione rappresenta l’apoteosi dell’evento musicale sul grande schermo e unappuntamento imperdibile per i fan del gruppo e di Freddie Mercury

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI