Prefettura: firmato il protocollo per far fronte a tutte le mafie

Luciano Costantini

Tutti insieme per far fronte a tutte le mafie. Impegno solenne, affidato ad un documento, sottoscritto in Prefettura dai sindaci della Tuscia. Poche ma significative parole quelle rivolte dal Prefetto, Giovanni Bruno, ai sessanta primi cittadini della provincia: “Con la firma di questo protocollo diamo e ci diamo un ulteriore strumento di garanzia per la prevenzione e contro le infiltrazioni della criminalità nel settore degli appalti. Siamo chiamati a dedicare ancora maggiore attenzione a qualunque situazione che può costituire un pericolo e che può essere sempre dietro l’angolo”. Alla cerimonia della sottoscrizione della carta anche il presidente della Provincia, Pietro Nocchi, ed autorità civili e militari. Una cerimonia sobria per quanto rapida, conclusa con la cosiddetta “chiama” cioè l’invito a firmare il protocollo che rappresenta l’atto, l’alleanza, tra tutti i Comuni della Provincia a far fronte a un nemico subdolo per quanto agguerrito che troppo spesso si nasconde nella giungla degli appalti pubblici.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI