Pasta con peperoni rossi, tra i prelibati primi piatti estivi

Giovanna Santececca

Un primo piatto ideato per chi pensa che le verdure siano ingredienti tristi!I peperoni quelli rossi  ne  fanno in questa ricetta  un ingrediente  unico e allegro , volendo  potete aggiungere un pizzico di panna…un primo piatto per chi ama i peperoni che non disdegna neppure l’utilizzo di panna. s

Sappiamo tutti che i peperoni sono in assoluto tra gli ortaggi meno digeribili, questo perché appartengono alla famiglia delle Solanaceae.
La Solanina, contenuta in tutti gli ortaggi della famiglia, quali patate e pomodori, è una sostanza che, se ingerita in eccesso, può diventare tossica per l’organismo umano. Pertanto i peperoni, in generale, dovrebbero essere mangiati quando sono molto maturi e non quando sono piccoli e la sostanza è ancora molto presente. In effetti uno dei trucchi per rendere i peperoni più digeribili consiste dapprima nello spellarli.

Ma quanto sono buoni!

 

Ingredienti 

400gr di fusilli integrali

1 peperone rosso

1 rametto di menta

200gr di feta

olio evo

sale e pepe

 

Procedimento 

Grigliare il peperone al forno lasciare sudare in sacchetto e pelare. Nel frattempo cucere la pasta in acqua salata per circa 7 minuti, tagliare il peperone a dadini aggiungere la feta e la menta, scolare la pasta e condire con riolio sale e pepe. Spegnete e cospargete la pasta con prezzemolo e aglio tritati. Completate la pasta con una generosa manciata di pecorino e servitela subito, ben calda.

insomma un primo piatto per chi ama i peperoni e non disdegna neppure l’utilizzo di panna qualora siete tentati di caricare ancora un pò.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI