Parco del Treja, visite guidate tra esplorazioni e archeologia

Collina di Narce, meta di una delle due escursioni previste per il fine settimana. Visite guidate con esplorazione in famiglia e passeggiate archeologiche tra Narce e mola di Magliano

Doppio appuntamento con le visite guidate per la prossima settimana: per sabato 6 ottobre è prevista una giornata da esploratori per tutta la famiglia. L’escursione prevede prove di orientamento con bussole e GPS forniti dall’organizzazione, lungo il percorso si faranno brevi soste con interpretazione naturalistica e piccole prove da affrontare “in famiglia” per ricevere le coordinate del punto successivo. Arrivati al campo base si montano le tende, ci si riposa e si consuma il pranzo al sacco. Sono previste anche delle prove di tiro con l’arco (arco scuola), dopo si smontano le tende e si ritorna al ”Campo Base”.
Domenica 7 ottobre invece, partendo dal centro del borgo medievale di Calcata, probabilmente uno dei cinque colli dell’antica città falisca di Narce, discenderemo all’antico guado sul Fosso della Mola di Magliano. Percorreremo quindi il suggestivo sentiero che corre lungo le pendici orientali del colle di Narce, per poi risalire fino a raggiungere la sommità dell’altura, dove visiteremo le maestose mura difensive e di contenimento dell’acropoli e le tracce delle capanne e degli edifici che sorgevano sulla sommità del pianoro. Discenderemo poi verso la valle de Le Rote, dove visiteremo il grande tempio i cui recenti sondaggi di scavo hanno portato al rinvenimento delle 300 maschere votive di terracotta ancora esposte presso il Museo di Mazzano Romano (MAVNA).

Appuntamenti:

Sabato 6 ottobre – “La famiglia degli esploratori” attività per famiglie
Appuntamento alle ore 10,30 al parcheggio comunale di Calcata nuova (Vt)
Viaggiare in Natura di Alchimia
Giulia Ruvìdi
cell: 328 4385758

Domenica 7 ottobre

Appuntamento alle ore 9,30 in piazza Roma a Calcata vecchia (Vt)
Amici del MAVNA
cell: 333 9299706

Si raccomanda di portare scarpe da trekking o con carrarmato, k-way, borraccia, abbigliamento comodo, cappello, pranzo al sacco.
Si ricorda che la prenotazione è obbligatoria.
Il programma completo ed i riferimenti per contattare le associazioni che svolgono le visite sono sulla pagina Internet delle visite guidate del Parco

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI