Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania – Conad Reggio Emilia 0/3

Continua la striscia negativa della Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania che di fronte al proprio pubblico è costretta a cedere l’intera posta in palio ad una Conad Reggio Emilia scesa a Viterbo alla ricerca della prima vittoria. I progressi mostrati in settimana con a Spoleto con la Monini, dove, nonostante la sconfitta, capitan Ottaviani e compagni sembravano aver ritrovato gioco e convinzione, sono sembrati svaniti di colpo.

“E’ un momento difficile -ammette coach Montagnani – e mi dispiace tantissimo anche perché in settimana i ragazzi si impegnano durante gli allenamenti in maniera davvero encomiabile”.
Note positive, la convocazione in prima squadra del giovane Luca Sartori, classe 2001, palleggiatore, prodotto del vivaio e la vittoria delal Volley Tuscania nel campionato provinciale under 14 femminile, titolo conquistato in mattinata al Palazzetto dell’Olivo dalle ragazze di Simone Rubini e Giuseppe Scevola che in finale hanno superato 3/2 l’Anguillara.

La partita
Primo set – Combattutissimo, punto a punto. Primo allungo +3 degli ospiti che con un ace di Beccaro si portano sul 5/8. Il Tuscania risponde immediatamente e due muri consecutivi di Sesto e un ace di capitan Ottaviani riportano i padroni di casa a -1. Punto a punto fino al 17 pari con la banda avversaria, Kody, che mette fuori. E’ lo stesso camerunense che porta avanti i suoi con due ace consecutivi 17/20. Un grande Marchisio compie due salvataggi e con il muro di Calonico porta accorcia sul 19/20. Ancora punto a punto fino al 23/25 fissato dal solito Kody.
Secondo set – Parte forte la Conad Reggio Emilia e si porta sul 2/7 sempre grazie a Kody che dai 9 metri mette in difficoltà i padroni di casa. A sbloccare i suoi ci pensa Mazzon che piazza la palla dove la difesa ospite non può arrivare. Lo stesso Mazzon prima mura Kody poi riporta il Tuscania in parità 8/8. Punto a punto fino che due muri consecutivi portano la Conad sul 11/13. Conad allunga 13/15 ma viene ripresa e superata da Buzzelli, Mazzon e due volte Shavrak, 16/15. Sembra fatta, ma gli ospiti accelerano e si portano sul 17/19 grazie a Dolfo dai 9 metri. Un attacco fuori di Shavrak regala il parziale agli emiliani 21/25.
Terzo set – Conad riparte a mille 7/13 con Tuscania che non finalizza gli attacchi a disposizione. Montagnani prova a scuotere i suoi, dentro Vitangeli al posto di Calonico 9/14. Due muri consecutivi, Mazzon e Maciel riaccendono le speranze dei laziali 13/16. Ma la Conad c’è e, a differenza di Sesto e compagni, gioca in scioltezza e allunga definitivamente. Un errore dai 9 metri di Ottaviani chiude il match 18/25.

Tabellino
MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: Shavrak 3, Calonico 3, De Souza 13, Ottaviani 6, Sesto 6, Marchisio (L), Buzzelli 2, Vitangeli, Andre Obeid Talarico, Mazzon 11, Bondini, Sartori, Pieri (L). Coach: Montagnani
CONAD REGGIO EMILIA: Suljagic 10, Norbedo 1, Soli 3, Dolfo 11, Cargioli 7, Beccaro 3, Kody 23, Rossatti, Scaltriti, Silva 3, Bevilacqua, Morgese (L), Miselli. Allenatore: Dall’Olio.
Arbitri: Massimo Rolla di Perugia e Matteo Lorenzo di Macerata
Giancarlo Guerra

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI