Le Cene in piazza chiudono con la valigia dei ricordi di Nello Celestini

Luciano Pasquini

L’ultima serata dei cavalieri di Rosa, venerdì 31 agosto ha celebrato i 40 anni del Sodalizio ed i 60 anni dell’Avis viterbese ed è stata contrassegnata da un momento di grande commozione, la riconsegna di una valigia ritrovata appartenuta a Nello Celestini in cui il glorioso capofacchino aveva sigillato tutti i suoi ricordi con il desiderio di farne un giorno un libro, lo ha rivelato Roberto Pomi dei Funamboli a cui in origine la valigia era stata consegnata. Un momento significativo quello che si è vissuto in piazza San Lorenzo nel ricordo di colui che è stato il primo presidente e capofacchino alla guida della Macchina di Santa Rosa. La valigia dei ricordi racchiude la storia di una vita che ha toccato anche momenti epici della città, è stata consegnata al figlio di Celestini, Lorenzo che sicuramente si impegnerà nel far tramutare quelle carte in un libro quale traccia di una memoria resa a beneficio di tutti, il desiderio rimasto appeso del padre.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI