La Calza più lunga del mondo è entrata nel 2019 retta da tante giovanissime Befane

Donatella Agostini

Cinquantatré metri di lunghezza, oltre cento pittoresche Befane, una quindicina di rombanti Fiat Cinquecento, gli sbandieratori, la banda e le majorettes: la Calza della Befana più lunga del mondo, appuntamento attesissimo dai viterbesi che conclude idealmente le festività natalizie, è passata anche in questo nuovissimo 2019. Da Porta Romana, dove è avvenuto l’assemblaggio con l’ausilio dei Vigili del Fuoco, la Calza è partita alle 15.30 ed ha sfilato per il centro tra ali di folla: da via Garibaldi fino a piazza Fontana Grande, poi via Cavour e la sosta a piazza del Plebiscito. La Calza è ripartita alla volta di via Ascenzi, per approdare trionfalmente a piazza dei Caduti, dove ha sostato nuovamente. Infine, la salita di via Cairoli, una breve sosta nel caratteristico quartiere di san Faustino, e l’arrivo al Pilastro, dove la Calza è arrivata trionfalmente davanti alla chiesa del Sacro Cuore. Qui è avvenuta la distribuzione delle calzette benefiche: il ricavato della vendita verrà devoluto all’associazione Campo delle Rose. Dopo l’arrivo sul sagrato della chiesa, sono usciti i Re Magi che si sono recati al suggestivo Presepe Vivente di San Faustino, dove hanno reso omaggio alla Natività. Grande partecipazione di pubblico, entusiasmo di bambini e degli adulti, per un pomeriggio di vera festa. Arrivederci all’Epifania del 2020.

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI