Itinerari nella Tuscia, alla scoperta della Via Clodia

Gli itinerari proposti ed ideati dal Dott. Leonardo Maltese, archeologo e guida
turistica, porteranno il visitatore a riscoprire alcuni luoghi della Tuscia, oggi appartati e
apparentemente disgiunti tra loro, ma che in passato furono uniti e connessi tutti da un’unicastrada, un antico percorso oggi quasi del tutto scomparso. La Clodia era un’importante via consolare, creata dopo la conquista romana con lo scopo di mettere in collegamento Roma con i centri minori dell’Etruria interna. La strada, realizzata riutilizzando e rettificando tracciati viari di epoca etrusca, ha conosciuto il suo massimo splendore nei primi secoli del Medioevo, per poi cadere lentamente nell’oblio. Ripercorrere le tappe del suo originario tragitto vuol dire rivivere la Via Clodia, ritrovare e tendere nuovamente quel sottile filo su cui si muovevano genti, merci, eserciti e idee.
Questi gli appuntamenti:

Sabato 16 giugno

LA TUSCIA LUNGO LA VIA CLODIA IL BORGO PERFETTO DI ORIOLO

Tra gli antichi insediamenti toccati dalla consolare Clodia, Oriolo si distingue per essere un centro agricolo fondato ex novo alla fine del ‘500. Il borgo, immaginato e realizzato da Giorgio III Santacroce per dare case e servizi agli abitanti del suo feudo, è un modello di urbanistica ideale tardo rinascimentale, dominato dal Palazzo signorile, prezioso scrigno d’arte manierista. Appuntamento Ore: 10:00 Luogo: Oriolo Romano, Piazza Umberto I (Presso Palazzo Altieri) Dettagli Durata: 3:00 H Livello di difficoltà: facile Abbigliamento consigliato: da passeggio. Lo svolgimento della visita verrà confermato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Per info e prenotazioni: Leonardo 339 4970763 (anche tramite Whatsapp)

Domenica 17 giugno

LA TUSCIA LUNGO LA VIA CLODIA BARBARANO “DE LI ROMANI”

Lungo il nostro ideale percorso, la Via Clodia incontra il piccolo borgo di Barbarano Romano, antico e caratteristico centro della Tuscia da sempre legato a Roma. Ancora stretto tra le sue mura e arroccato su suggestive balze di tufo rosso, Barbarano è tra i paesi d’Etruria che meglio conservano la loro anima medievale. la visita al centro storico si concluderà al Museo Civico Archeologico. Al termine della visita sarà possibile fare una degustazione di prodotti locali presso la Locanda Rupestre. Appuntamento Ore: 10:00 Luogo: Barbarano Romano, Via Armando Diaz (presso Porta Romana). Dettagli Durata: 3:00 H Livello di difficoltà: facile Abbigliamento consigliato: da passeggio.

. Lo svolgimento della visita verrà confermato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Per info e prenotazioni: Leonardo 339 4970763 (anche tramite Whatsapp)

Sabato 23 giugno

LA TUSCIA LUNGO LA VIA CLODIA SAN GIULIANO, DAI TIRRENI AL MEDIOEVO

A pochi chilometri dal borgo di Barbarano Romano è presente uno dei luoghi più affascinanti dell’Etruria rupestre, il sito di San Giuliano. Oggi cuore del Parco Regionale Marturanum, l’antico abitato etrusco, certamente importante all’epoca, sopravvisse sino al tardo Medioevo. A quest’ultima fase appartiene la pittoresca chiesetta di San Giuliano, testimone solitaria di una città scomparsa. Attorno al colle della civita, rimangono innumerevoli e maestosi sepolcri etruschi scavati nel tufo. Al termine della visita sarà possibile fare una degustazione di prodotti locali presso la Locanda Rupestre. Appuntamento Ore: 9:00 Luogo: Barbarano Romano, Strada provinciale 42 (presso Monumento ai Caduti) Dettagli Durata: 3:00 H Livello di difficoltà: medio Abbigliamento consigliato: da trekking.. Lo svolgimento della visita verrà confermato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Per info e prenotazioni: Leonardo 339 4970763 (anche tramite Whatsapp

Domenica 1 luglio

LA TUSCIA LUNGO LA VIA CLODIA BLERAE VETERIS VESTIGIA

A Blera si può veramente toccare con “piede” la Via Clodia. Ripercorrendola, scopriremo la storia di uno dei più antichi centri dell’Etruria meridionale interna, con il suo borgo medievale, le sue suggestive necropoli rupestri di epoca etrusca e romana, le sue antiche strade solcate nel tufo. Al termine della passeggiata è previsto un aperitivo campestre presso il Casale di Petrolo. Appuntamento Ore: 17:00 Luogo: Blera, Piazza Giovanni XXIII (presso Bar “La Torretta”) Dettagli Durata: 3:00 H Livello di difficoltà: medio Abbigliamento consigliato: da trekking consiglia di prenotare con qualche giorno di anticipo. Lo svolgimento della visita verrà confermato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Per info e prenotazioni: Leonardo 339 4970763 (anche tramite Whatsapp)

Sabato 7 luglio LA TUSCIA LUNGO LA VIA CLODIA RASNA, ROMANA, ROMANICA TUSCANIA

Tappa fondamentale del nostro cammino è Tuscania, con il suo bel centro storico e le sue impareggiabili basiliche romaniche. L’itinerario ripercorre la storia della città in tutte le sue fasi: partiremo dal Museo Archeologico, dove sono custodite la vestigia della fase etrusca e romana della città, attraverseremo il centro storico e, percorrendo la Via Clodia, raggiungeremo infine le chiese di San Pietro e Santa Maria Maggiore. Appuntamento Ore: 10:00 Luogo: Viale Trieste (presso Porta di Poggio) Dettagli Durata: 3:00 H Livello di difficoltà: facile Abbigliamento consigliato: da passeggio Lo svolgimento della visita verrà confermato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Per info e prenotazioni: Leonardo 339 4970763 (anche tramite Whatsapp)

 Domenica 15 luglio

LA TUSCIA LUNGO LA VIA CLODIA CITTA’ PERDUTE E BRIGANTI DI MAREMMA. LE ROVINE DI CASTRO E IL MUSEO DEL BRIGANTAGGIO

Seguendo gli antichi itinerari di viaggio, la Clodia, dopo Tuscania, giungeva alla statio di Maternum – oggi identificata presso Canino – per poi proseguire verso quella che fu la capitale del ducato farnesiano: la città di Castro, le cui rovine cantano una storia di superbia e caduta. Il borgo medievale, reinventato come modello ideale di urbanistica cinquecentesca dai Farnese e dal loro architetto Antonio da San Gallo il Giovane, venne distrutto per volere di Papa Innocenzo X. Lungo la strada faremo tappa a Cellere, dove conosceremo il mondo dei briganti di maremma, nel piccolo e inconsueto museo a loro dedicato. Appuntamento Ore: 9:00 Luogo: Canino, Piazza Luciano Bonaparte (Presso Bar Centrale Ottoni) Dettagli Durata: 4:00 H Livello di difficoltà: Facile Abbigliamento consigliato: da trekking .La prenotazione è obbligatoria. Si consiglia di prenotare con qualche giorno di anticipo. Lo svolgimento della visita verrà confermato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Per info e prenotazioni: Leonardo 339 4970763 (anche tramite Whatsapp)

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI