Istituto Onnicomprensivo di Orte in Erasmus a Malta per la formazione linguistica

Si è tenuto a Malta, dall’11 al 17 febbraio, presso l’”ETI – Executive Training Institute”, il corso di aggiornamento e perfezionamento della lingua inglese e dei metodi didattici, per 18 docenti provenienti da tutti gli ordini dell’istituto omnicomprensivo di Orte, beneficiari del progetto MABEL – Mobility Actions to Boost Educational and Linguistic Skills in English finanziato attraverso il Programma Erasmus+ KA1.
Il progetto MABEL, nasce proprio dalla volontà dell’Istituto omnicomprensivo di Orte, applicant del progetto, di sviluppare una didattica della lingua inglese sempre più di qualità che utilizzi metodologie non convenzionali focalizzate sul ruolo attivo dello studente, nonché dalla scelta della Dirigente Scolastica di concretizzare una scuola sempre più interculturale e aperta al mondo e all’internazionalizzazione. Il progetto MABEL, in particolare, intende garantire ai docenti selezionati all’interno dell’Istituto Omnicomprensivo di Orte un percorso di formazione ed ampliamento delle proprie conoscenze e competenze nell’ambito della lingua inglese. Il progetto coinvolge l’Istituto omnicomprensivo e le scuole partner per un anno.
Il prossimo appuntamento per i docenti coinvolti nel progetto MABEL sarà il “job shadowing” presso l’Istituto finlandese “Vääksyn Yhteiskoulu”. Si tratterà di una settimana di osservazione delle modalità di insegnamento tenute dai docenti finlandesi, al termine della quale gli insegnanti italiani avranno l’opportunità di tenere più lezioni delle loro discipline ovviamente in lingua inglese.
Sono inoltre previste altre attività di cooperazione fra gli istituti coinvolti nel progetto MABEL. Infatti, dopo la Conferenza di lancio locale del Progetto MABEL, che si è tenuta a dicembre 2017, simultaneamente in tutti i Paesi coinvolti, in collegamento streaming tramite Skype e questa prima mobilità presso l’ETI a Malta, si è provveduto a uno scambio di materiali didattici sull’insegnamento della lingua, della letteratura e della cultura delle nazioni di lingua inglese, nonché a scambi di esperienze con i colleghi stranieri tramite il sito web del Progetto e la pagina FB ufficiale.
“Il progetto Mabel rappresenta una grande occasione per i docenti dell’istituto – ha dichiarato la dirigente scolastica Fiorella Crocoli – una formazione linguistica e metodologica anche in vista dell’imminente attivazione delle sezioni Cambridge per tutto l’istituto omnicomprensivo, dalla primaria, alle medie fino ai licei e ai tecnici. L’accrescimento delle conoscenze dei docenti e il confronto con altre realtà internazionali non possono che rappresentare un arricchimento per tutta la scuola, ma soprattutto per gli studenti che dal prossimo anno avranno la possibilità di intraprendere un percorso di rafforzamento linguistico e didattico certificato da uno dei maggiori enti nel panorama internazionale, la Cambridge Assessment”.
Il progetto MABEL è soltanto uno fra quelli finanziati a favore dell’Istituto omnicomprensivo di Orte, sia in ambito europeo che nazionale. Vanno infatti ricordati a titolo di esempio alcuni fra i più interessanti: il progetto “SiE4E-Schools in English 4 Europe-Inclusive and active schools 4 innovative English in Europe” del 2015, finanziato dal Programma Erasmus Plus e terminato nel 2017, che ha visto come capofila l’Istituto d’Istruzione Superiore “Fabio Besta” di Orte in partnership con due Istituti Scolastici della Polonia e della Repubblica Ceca, il progetto Erasmus Plus “RiSE – Rights, Students, Europe”, che terminerà nel 2018 e che vede come capofila l’Istituto Comprensivo Isola d’Oro di Orte in partenariato con altri Istituti italiani, cechi, polacchi e ciprioti, il progetto “GEW – Generation European Web” con Spagna, Olanda e Grecia.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI