Indagine della Procura della Repubblica di Viterbo, l’intervento della Asl di Viterbo

In merito all’inchiesta condotta dalla Guardia di Finanza, e coordinata dalla Procura della Repubblica di Viterbo, la direzione strategica della Asl di Viterbo, confermando il rapporto di collaborazione intercorso con gli inquirenti, ringrazia per il capillare lavoro svolto dal quale è emerso un fenomeno che, seppur circoscritto nei numeri, è comunque inaccettabile e intollerabile.

La Asl di Viterbo, già da ora, si impegna a intraprendere nelle sedi opportune tutte le azioni legali finalizzate al recupero del danno erariale subito e alla salvaguardia dell’immagine dell’azienda e dei suoi dipendenti.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI