Il cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa, il primo appuntamento fa il pieno

Un gruppo numeroso ha dato il via domenica 9 settembre, presso la basilica di San Francesco alle ore 8, alla quattordicesima edizione della manifestazione “In cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa”. Ad officiare la Santa Messa e impartire ai presenti la benedizione con la reliquia di San Francesco il nuovo superiore della basilica padre Benone Butacu. Il cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa, da Viterbo a Soriano nel Cimino e Vitorchiano, raffigura la rievocazione dell’esilio della Santa patrona di Viterbo avvenuto il 4 dicembre 1250.. E’da considerare come l’episodio storicamente più importante della sua vita perché ebbe il valore di una condanna a morte. Un itinerario culturale e naturalistico di rara bellezza tra boschi sorgenti e castelli medioevali con la guida Anna Rita Properzi
Si ripetera ancora nelle date seguenti<: 16-23 settembre e domenica 2 dicembre . La manifestazione è organizzata dall’associazione Take Off di Silvio Cappelli.

Foto di Luciano Pasquini

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI