I piaceri di Tuscia ed Etruria con la Guida di Repubblica

Luciano Costantini

Vino, olio, formaggio, ma non solo. “Tuscia Etruria”, vuole raccontare anche e soprattutto il patrimonio storico, artistico e culturale della provincia che “neppure tanti e romani e tanti viterbesi conoscono. Un paradiso fatto di cammini medievali, itinerari longobardi, terme e relax, bagnato dal mare e ingentilito da laghi da sogno”. Parole di Giuseppe Cerasa, direttore delle “Guide” di Repubblica, che nella sala Regia di Palazzo dei Priori presenta l’ultima nata, alla presenza di due sponsor d’eccellenza: il Comune e la Camera di Commercio di Viterbo. Una rivista, per la verità, più che una guida di 240 pagine che certo scava nel territorio, ma mette in mostra anche i tesori che questa terra offre. Uno scrigno che conserva da sempre gioie rare e che deve essere aperto completamente per apprezzarne la bellezza dei contenuti. Il volume è in vendita in edicola e nelle librerie e mette insieme una autentica antologia di eccellenze: 94 ristoranti, 49 botteghe del gusto, 35 dimore di charme, 54 agriturismi e B&B, 12 caseifici, 18 produttori di olio, 16 produttori di vino. Corredate da tre altri interessanti approfondimenti (Tuscia da non perdere, Etruria da scoprire, Tuscia in piazza) e alcuni itinerari del gusto e ricette degli chef. Un atlante dei campioni della terra di Tuscia che potranno contribuire ulteriormente alla crescita del tasso turistico, che peraltro già viaggia con il vento in poppa. “E’ una guida che è anche uno strumento per gli operatori economici della città e della provincia”, spiega l’assessore al Turismo del Comune di Viterbo, Tonino Delle Iaconi. Non per niente alla presentazione sono presenti molti studenti dell’Istituto, Paolo Savi, branca di indirizzo turistico.  “E’ un libro – sottolinea il presidente della Camera di Commercio, Domenico Merlani – che presenta poca pubblicità, ma tanti spunti sulle eccellenze della Tuscia. Non potevamo perdere l’occasione di sostenere questa iniziativa editoriale”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI