Guida dei Vini d’Italia 2015. I migliori sono nella Tuscia

E’ in edicola edita dall’Espresso, la Guida dei vini d’Italia 2015.Il frutto dell’assaggio delle 25.ooo etichette premia con il miglior punteggio e la conquista di cinque bottiglie il Rosso R , produttore Azienda Le Coste del Lago di Gradoli , un biotipo locale di Sangiovese e ancora il Bianco R da uva di Procanico. Entrambi i vini prodotti in appena 800 esemplari . Nel territorio di Blera l’Habemus 2012 ,gran rosso conferma per il terzo anno consecutivo la attribuzione delle 4 bottiglie. Nell’Alta Teverina Sergio Mottura ottiene una ottima performance con tre vini:l’Orvieto Tragugnano,il Latour a Civitella, grechetto maturato trai i roveri e il Muffo 11.Qualche valutazione sempre in zona Gradoli per l’Arcaico di Occhipinti pure un rosso millesimato da Aleatico e Sangiovese

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI