Futura festival, in piazza a Viterbo la prima kermesse interamente dedicata alla musica indipendente

Il 20 e il 21 dalle ore  18.00 luglio andrà in scena, nella suggestiva cornice di piazza San Lorenzo, nel cuore di Viterbo, la due giorni musicale Futura festival, prima kermesse interamente dedicata alla musica indipendente. Si susseguiranno sul palco quindici artisti provenienti da tutta Italia, che hanno già scalato le classifiche nazionali con ascolti da record.

Venerdì sarà la volta di Ghemon, headliner della prima serata, che porterà sul palco il suo “Criminale emozionale summer tour” con il quale toccherà le principali manifestazioni in tutto lo stivale.

Seguirà Enea Pascal, gioiello del collettivo Ivreatronic fondato da Cosmo, del quale ha aperto tutte date del tour Cosmotronic e fresco di uscita del nuovo singolo “Golden Bocia”. Sonorità elettroniche che si legano a quelle di San Diego, Bartolini e Armaud, che saranno anticipati sul palco dal trio viterbese Bbc.

Sabato infiammerà la scena Gemello, rapper e pittore romano, già membro del collettivo Truceklan e del gruppo In The Panchine, pionieri del rap in Italia da oltre 20 anni. Sarà poi la volta di Cimini, reduce dalla prima esperienza sul palco del concertone del Primo Maggio in piazza San Giovanni e artista di Garrincha Dischi, etichetta de Lo Stato Sociale, arrivati secondi all’ultimo Sanremo. Seguiranno poi i Viito, che con “Bella come Roma” hanno raggiunto più di 2 milioni di ascolti solo su Spotify; a fare gli onori di casa, il giovane cantautore viterbese, Volta.

Futura non è solo musica e ha l’ambizione di diventare, già dalla prima edizione, una manifestazione culturale a 360 gradi, tanto da essere stata inserita da rockit.it nella guida ai migliori festival estivi del 2018. A margine dei concerti si terranno dei “Talks” dibattiti e interviste con personaggi legati al mondo delle arti visive, saranno allestite inoltre esposizioni artistiche e la Cattedrale di San Lorenzo verrà animata in modo incantevole dal videomapping.

Pure il Comune di Bagnoregio vicino a Futura Festival.“Quando ci siamo incontrati con gli organizzatori abbiamo apprezzato l’idea e il progetto che punta a costruire uno sviluppo turistico diffuso sul territorio, mettendo al centro un evento musicale di grande richiamo come catalizzatore di attenzione e di flussi – spiega il sindaco di Bagnoregio Francesco Bigiotti -. Abbiamo patrocinato l’iniziativa e stretto un accordo che permetterà a chi ha acquistato il biglietto del Festival di visitare anche la nostra Civita”.

A Futura Festival si susseguiranno sul palco quindici artisti provenienti da tutta Italia, che hanno già scalato le classifiche nazionali con ascolti da record. Nel contesto di “Salotto Futura” inoltre, sabato 21 luglio, proprio Francesco Bigiotti sarà ospite per un talk incentrato sullo sviluppo territoriale e turistico.

Futura non è solo musica e ha l’ambizione di diventare, già dalla prima edizione, una manifestazione culturale a 360 gradi, tanto da essere stata inserita da rockit.it nella guida ai migliori festival estivi del 2018.

Una manifestazione culturale che punta a essere un incentivo al turismo per tutta la provincia di Viterbo: saranno infatti disponibili dei pacchetti speciali che, oltre al pernottamento per due notti e all’abbonamento alle due giornate del festival, comprenderanno anche l’ingresso ai siti di Civita di Bagnoregio e al Parco dei Mostri di Bomarzo.
Le prevendite sono disponibili presso i punti vendita autorizzati, i promoter locali e sul sito www.futurafutura.it, dove sei troveranno tutte le informazioni.

ATTENZIONE AI DIVIETI

In occasione dell’evento musicale Futura, in programma nei giorni 20 e 21 luglio in piazza san Lorenzo, sono stati previsti provvedimenti riguardanti la sosta e la circolazione veicolare in alcune vie e piazze cittadine (ord. Polizia Locale n. 311 del 17/7/2018).
Questi i principali:
 in via san Lorenzo (nel tratto compreso tra via Cardinal La Fontaine e piazza della Morte) divieto di sosta con rimozione dalle ore 16 del 20 luglio alle ore 24 del 21 luglio;
 in via San Clemente divieto di sosta con rimozione dalle ore 14 del 20 luglio alle ore 24 del 21 luglio e interruzione della circolazione veicolare a partire dalle ore 16 del 20 luglio alle 24 del giorno successivo;
 interruzione della circolazione veicolare dalle ore 17 del 20 luglio alle ore 24 del 21 luglio in via san Lorenzo, nel tratto compreso tra via Cardinal La Fontaine, piazza San Lorenzo, piazza della Morte e via del Ginnasio, via dei Pellegrini.

Futura Festival

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI