“Frammenti” performance teatrale al Parco Naturalistico Archeologico di Vulci

Uno spettacolo estremamente suggestivo, sia per la forza e la bellezza della messa in scena di Mario Fraschetti, sia per l’abilità degli attori del Teatro Studio, che da anni lavorano nei contesti più disparati, con estrema energia e grande tecnica, rinnovando ogni volta l’esperienza del pubblico e la performance stessa, con la loro capacità di adattarsi – anche con la propria prestazione fisica, oltre che attoriale -, ai più diversi e spesso impervi paesaggi naturali, architettonici o archeologici che siano. L’itinerario scelto per lo spettacolo Frammenti dall’archeologo Emanuele Eutizi, valorizza sia l’aspetto paesaggistico del Parco che quello archeologico. Il pubblico verrà accolto all’ingresso del parco e condotto con una navetta in prossimità del laghetto del Pelicone, dove si svolgerà il primo quadro di rappresentazione dello spettacolo. Da lì risalirà dentro il bosco, trasportato dalla narrazione e da presenze attoriali e qui sosterà per la visione del secondo quadro, godendo della bellezza del paesaggio naturale. L’ultimo quadro trasporterà pubblico e attori sui resti della Porta Nord.

Vulci …che spettacolo! Rappresentazione teatrale “Frammenti”
presso la Casa del Criptoportico nello scenario del Parco Naturalistico Archeologico di Vulci
nei giorni 22 e 23 agosto alle ore 18:00. Elaborazione del testo e regia di Mario Fraschetti
www.vulci.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI