Fondazione Carivit, un bando per la tutela dei beni culturali “minori”, riservato a Comuni ed Enti Ecclesiastici

La Fondazione Carivit, soggetto giuridico di diritto privato senza fine di lucro e con piena autonomia statutaria e gestionale, per il perseguimento dei propri fini istituzionali, mette a disposizione per l’anno 2021 uno stanziamento di € 20.000,00 per contribuire, attraverso il sostegno a iniziative di restauro, alla valorizzazione e alla tutela dei beni culturali “minori” di proprietà pubblica presenti sul territorio provinciale.

Con la finalità di accrescere le ricadute del presente bando garantendo al tempo stesso i più alti standard tecnico-scientifici per l’esecuzione degli interventi, è prevista la collaborazione del DIBAF dell’Università degli Studi della Tuscia che mette a disposizione a tal riguardo le proprie strutture scientifiche e didattico/formative.

 L’importo massimo assegnabile per ogni singolo intervento è fissato in € 5.000,00.

Ciascun richiedente potrà presentare domanda di contributo per l’intervento su un solo bene. 

SOGGETTI AMMISSIBILI AL CONTRIBUTO

Il presente bando è riservato ai Comuni ed agli Enti Ecclesiastici della provincia di Viterbo per interventi su beni tutelati di proprietà pubblica, costituiti da dipinti, affreschi, disegni, incisioni e sculture collocati all’interno di edifici fruibili e per i quali è garantita l’esposizione al pubblico.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE   

I Comuni e gli Enti Ecclesiastici della provincia di Viterbo interessati potranno presentare la domanda di contributo solo a mezzo PEC all’indirizzo: fondazionecarivit@postecert.it, con oggetto: “Domanda di contributo bando di erogazione 2021 iniziative di restauro ” entro il  30 aprile 2021. Tutta la documentazione dovrà essere contenuta in un unico file, pena l’esclusione della domanda dall’istruttoria.

Gli interessati potranno richiedere il testo integrale del bando di concorso e la modulistica  necessaria  per  l’esatta compilazione delle domande  alla Fondazione Carivit – via Cavour, 67 –  Viterbo – tel: 0761/34.42.22; e-mail: segreteria@fondazionecarivit.it.

La suddetta documentazione è inoltre disponibile sul sito internet www.fondazionecarivit.it.

 

Foto: chiesa dedicata alla Santissima Trinità presso Eremo omonimo località Soriano nel Cimino

 

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI