12 C
Viterbo
sabato, settembre 26, 2020

Vitorchiano: tra arte, natura e fotografia

Scoprire il borgo sospeso di Vitorchiano,tra i più belli d’Italia e storicamente fedele a Roma, che custodisce l’unico Moai in Italia e fu il paese della peste nel celebre film cult l'”Armata Brancaleone”.

Un’occasione unica per conoscere la storia e l’arte di Vitorchiano, immergerci nella sua natura e immortalare con scatti unici questo tesoro della Tuscia, insieme a Chiara Zirino, guida turistica abilitata e storica dell’arte e a Luca Storri, fotografo professionista ed esperto di trekking fotografici.

Programma della giornata
9-12.30 visita guidata e workshop sulle tecniche fotografiche nel borgo di Vitorchiano, tra vicoli, fontane, antichi lavatoi, case torre medievali e la splendida torre duecentesca.
12.30 – 14 pausa pranzo libero (opportunità al sacco o nei ristorantini della zona con preventiva prenotazione).
14.30-15.45 visita guidata e tecniche fotografiche in interno, nella chiesa extra moenia della Madonna di San Nicola (ciclo pittorico del XV – XVII sec.) che sarà aperta per questa occasione.
16-18 Spostamento in auto (10 min.), breve percorso a piedi, fino alle cascate di Chia, dove Pasolini girò le scene del film “Il Vangelo secondo Matteo” per un’immersione nelle bellezze naturalistiche e un focus sulla fotografia paesaggistica.

Posti disponibili: min 10 max 15 persone (esclusi figli al seguito, non paganti).

Avvertenza:
Uso della mascherina personale, rispetto del distanziamento interpersonale, ricorso frequente all’igiene delle mani con uso di disinfettanti personali e gel fornito dagli organizzatori. Acqua, scarpe comode, attrezzatura fotografica di base.
Chiara Zirino tel. 3270279896 Luca Storri tel. 3287346617

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

11 Lug 2020

Ora

09:00

Luogo

Vitorchiano
Vitorchiano
Categoria