14.7 C
Viterbo
martedì, ottobre 26, 2021

“La nostra Repubblica. Il 2 giugno nella storia e nelle memorie civili”con gli studenti del Buratti

Con il patrocinio della Fondazione Carivit che ospiterà l’evento presso la Sala delle Assemblee di Palazzo Brugiotti in via Cavour 67 a Viterbo con il patrocinio della Fondazione Carivit che ospiterà l’evento che vede la partecipazione degli studenti del Liceo Classico Mariano Buratti,

L’iniziativa si svolge nell’ambito del progetto «2 giugno 1946. Nascita, storie e memorie della Repubblica», promosso dalla Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea (SISSCO) e sostenuto dalla Presidenza del Consiglio dei ministri – Struttura di missione per gli anniversari di interesse nazionale (2017 – 2020).

La giornata di studi dedicata a “La nostra Repubblica. Il 2 giugno nella storia e nelle memorie civili” guarda con attenzione alle sensibilità e istanze di conoscenza proprie della Public History, facendo della Repubblica e dei suoi caratteri democratici un rinnovato oggetto di narrazioni e linguaggi, capaci di interessare e sensibilizzare un’ampia sfera di cittadini, studenti e insegnanti, ricercatori e studiosi.

L’appuntamento del 29 maggio 2019 prevede infatti una ricca mattinata di interventi di docenti e ricercatori dell’università della Tuscia e dell’università di Salerno, con un contributo speciale degli studenti del VBe VD del Liceo Buratti: Maurizio Ridolfi, coordinatore e responsabile scientifico del progetto “Il 2 giugno”, aprirà i lavori con un intervento sulle “Storie e le memorie della Repubblica nel “vissuto” degli Italiani e delle Italiane”; seguiranno Agnese Bertolotti, Raffaello Doro e Sante Cruciani dell’Università della Tuscia, con delle ricerche sul particolare caso viterbese, sulla campagna referendaria e sulle visite dei Presidenti della Repubblica a Viterbo. Previsto il contributo anche di Marcello Ravveduto, dell’Università di Salerno, che rifletterà sulla toponomastica e le memorie della Repubblica.

A chiusura gli  studenti del liceo Classico e Linguistico Mariano Buratti, porrabbo la loro riflessione sui valori della Repubblica grazie ad un lavoro nato dal laboratorio didattico “Le celebrazioni del 2 giugno e l’immaginario repubblicano nella Tuscia”.

 

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

29 Mag 2019

Ora

08:00 - 18:00