7 C
Viterbo
mercoledì, aprile 21, 2021

La Fiera di Santa Rosa un grande evento popolare da preservare

Il 4 settembre giorno seguente al trasporto della “Macchina” la città di Viterbo organizza un’enorme fiera mercato con inizio alle prime luci del mattino sino al calar della sera, le bancarelle si snodano per tutte le vie del centro storico. La fiera è organizzata dal Comune. Tutt’ora i viterbesi sono molto affezionati alla fiera, anche se si sono ridimensionate le motivazioni strettamente commerciali. Li muove la curiosità e l’affezione verso una tradizione che hanno assorbito fin da bambini e che continuano a trasmettere ai propri figli. Si fa ad ogni ricorrenza un gran parlare di spostare o rivedere la sede della della Fiera . Finora i risultati non sono stati entusiasmanti. La Fiera resta il modo almeno per un giorno per rivitalizzare le vie e le piazze del Centro, camminando a piedi sfruttando al meglio i parcheggi. E’ il solo appuntamento in cui gli stessi commercianti non ne ravvedono un elemento di disturbo ma di folklore.Forse una cosa l’ente promotore però dovrebbe farla, portare alla fiera tutte le attività tradizionali: scultura e intaglio su legno , lavorazione della pietra , del ferro battuto e del cuoio tessitura del drap (stoffa in lana lavorata su antichi telai di legno), merletti, vimini, oggetti per la casa, scale in legno, botti…Al posto dei tanti oggetto multi cultura che spodestano il significato di una fiera, in cui nel concetto d’altri tempi vi si poteva trovare quegli oggetti che nell’ordinario non erano trovabili ma di grande utilità. Sarebbe bello poter intendere la Fiera come un grande evento popolare in cui si manifestano le caratteristiche proprie dell’identità viterbese.E le vie del centro cittadino illuminate e piene di gente fino all’alba.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

04 Set 2018

Ora

08:00 - 21:00

Luogo

Viterbo
Viterbo
Categoria