20 C
Viterbo
mercoledì, agosto 21, 2019

‘Centro, Presenze d’Arte Contemporanea’, artisti a palazzo Orsini a Bomarzo

L’appuntamento domenica 5 marzo con ‘Centro, Presenze d’Arte Contemporanea’, che quest’anno si colloca nello scenario di Palazzo Orsini a Bomarzo, costituisce un’occasione di libera e preziosa riflessione. Gli autori delle opere sono artisti dell’Italia centrale (da cui il titolo ‘Centro’), ovvero segnatamente di una regione geografica che si estende dalla costa tirrenica laziale alla costa adriatica marchigiana e abruzzese, comprendendo l’Umbria. Gli artisti sono pertanto espressione di un’area di passaggio fra i territori del nord e quelli del sud, mentre i confini ad ovest e ad est sono tracciati dalla natura infinita del litorale marino. Questa ubicazione è indicativa di una continua profanazione delle cifre della cultura locale. Un’ulteriore contaminazione si declina attraverso la globalizzazione mediatica. Il risultato è un composito nomadismo artistico, che vanifica qualsiasi tentativo di opporsi all’universalità, per indicare che l’Arte è fisiologicamente libera da confini, anche se un insopprimibile valore aggiunto è la conservazione delle peculiarità etniche e tradizionali, e del rispetto di un vissuto primitivo. ‘Centro’ vuole lanciare questo messaggio: l’Arte Contemporanea manifesta istanze di progresso ed emancipazione, che tuttavia non richiedono l’oblio delle proprie origini.
Espongono: Ugo Antinori, Lauretta Barcaroli, Alfredo Celli, Giò Coppola, Massimo De Angelis (Demas), Espressione Ceramica, Claudio Michetti, Luigi Moriggi, Mauro Pulcinella, Luigi Riccioni.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

05 Mag 2019

Ora

Tutti del giorno

Luogo

Bomarzo
Categoria