Escursioni di Primavera tra natura e resti archeologici

vejo

Certo che  la Tuscia è proprio bella e ancora incontaminata. Ci sono luoghi che gran parte dei viterbesi non hanno mai visitato. Queste escursioni dentro il  calendario dei tredici “Eventi di primavera”, hanno  il pregio di offrirsi a passaggio obbligato con camminamento all’interno di vedute mozzafiato,  che sono l’affascinante integrazione tra paesaggio naturale e resti archeologici dei periodi etruschi. Il programma “Giorni verdi nel Parco di Veio”  ne costituisce il progetto e ci fa scoprire luoghi sconosciuti. Due gli appuntamenti da segnalare, sono una passeggiata naturalistico-archeologica sotto la rupe dove sorgeva l’antica città di Veio,

Domenica 29 Marzo –La Valle del Crimera tra necropoli e città

Tempo di escursione: 3 ore. Si tratta di una passeggiata naturalistico archeologica sotto la rupe dove sorgeva l’antica città di Veio, attraversando il fiume Crèmera per giungere al monumentale tumulo etrusco della Vaccareccia, in vista dell’ampio pianoro agricolo di Veio, accompagnerà nella scoperta del mondo degli etruschi con la visita guidata  che proseguirà ai Bagni della Regina della Macchia Grande e alla Cittadella, di Piazza d’Armi.

 Domenica 19 aprile ore 9,30 Sepolture e luoghi di culto

Durata escursione: 4 ore. Un percorso di archeotrekking, che porterà alla visita dei Leoni Ruggenti, alla Tomba del Pilastro, Ponte Soda, Il Colombario, la Spezieria, Il Santuario del Portanaccio e la Tomba delle Anatre. Il santuario, tra i più antichi e venerati di tutta l’Etruria, sorgeva immediatamente fuori della città, su un ripiano tufaceo non vasto, a picco sul fosso della Mola. Era attraversato in tutta la sua lunghezza dalla via che conduceva dalla città di Veio al litorale tirrenico e alle famose saline veienti, il cui tracciato fu ricalcato in epoca romana dalla strada basolata ancora in parte conservata.

Le visite sono tutte a prenotazione obbligatoria e si effettuano con un numero minimo di partecipanti. Info www.visitarelatuscia.it -tel. 34056380280

Il programma prosegue con  gli appuntamenti di maggio di cui vi abbiamo già dato anticipo e vi rammenteremo a scadenza.

LOCANDINA.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI