“Erasmus JETVET”: un progetto internazionale di successo dell’ITT “L. Da Vinci” di Viterbo

Si è chiuso il progetto “Erasmus JETVET – Competenze per un’Aeronautica d’ Eccellenza”, un percorso avviato nel 2019 dall’Istituto Tecnico Tecnologico “L. Da Vinci” di Viterbo, che ha consentito a 90 studenti dei corsi di Aeronautica di 5 scuole italiane, di svolgere un tirocinio di 3 settimane presso aziende aeronautiche di Spagna, Polonia e Lituania.

Il programma è stato organizzato dalla Società UNISER di Forlì leader italiano per il supporto a progetti Erasmus, e coordinato dall’Istituto Tecnico di Viterbo, sempre orientato ad attività esperienziali di completamento dei percorsi teorici, con annesso approfondimento della lingua inglese.

L’ultimo gruppo di studenti di questo progetto, hanno finalmente svolto la loro attività nei mesi di luglio e agosto, dopo 2 rinvii nel 2020, per le note problematiche sanitarie. I 30 ragazzi sono stati divisi nelle tre destinazione previste. Un gruppo di 10 studenti ha svolto il proprio tirocinio in Spagna presso INDUSTRIAS MAXI di Valladolid. Gli studenti hanno potuto interagire con un’ azienda votata all’ industria 4.0, che produce complessi sistemi automatici. Un altro gruppo è volato a Vilnius, in Lituania, ospiti dell’ azienda AIR BALTIC MAINTENANCE, dove i 10 ragazzi hanno acquisito competenze nell’ambito dei controlli non distruttivi e nell’ assemblaggio di apparati di aerei B737. Il terzo gruppo anch’ esso di 10 studenti è stato operativo a Varsavia in Polonia, presso la IBEX AERO azienda di manutenzione certificata; qui gli studenti hanno svolto attività manutentive su componenti aeronautici di aeromobili di aviazione generale.

Un progetto andato oltre ogni aspettativa di successo, e unico nel suo genere che ha consentito ai ragazzi di fare esperienza pratica, conoscere nuove realtà, confrontarsi con persone e stili di vita diversi, organizzare in autonomia la propria vita lavorativa (in alcuni casi la giornata iniziava alle 5,00 di mattina), prepararsi i pasti, lavare i propri indumenti ecc. Anche questo fa parte della formazione dei ragazzi. Ecco il link del video dell’ attività svolta: https://www.youtube.com/watch?v=J7MHkQb7RdM

Da sottolineare che tutta l’attività, realizzata nei mesi di luglio e agosto, si è svolta nella massima sicurezza, senza nessun tipo di problematica sanitaria.

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI