Dimore storiche apertura nel Lazio, un successo straordinario anche nella Tuscia

Autosave-File vom d-lab2/3 der AgfaPhoto GmbH

Oltre 40 mila persone hanno visitato nel ponte del 25 aprile le 80 dimore aperte nelle 5 province laziali, assistito agli spettacoli in programma e partecipato ai percorsi di scoperta delle tipicità enogastronomiche del territorio

“Si è conclusa il 28 aprile con un successo straordinario l’apertura di 4 giorni delle Dimore Storiche del Lazio: oltre 40 mila persone hanno visitato le 80 dimore aperte nelle 5 province, assistito agli spettacoli in programma e partecipato ai percorsi di scoperta delle tipicità enogastronomiche del territorio”. “Grazie a questa iniziativa, sottolinea il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, “il pubblico ha potuto scoprire luoghi spesso poco noti e ammirare la grande bellezza custodita dal nostro territorio. Un evento che vogliamo ripetere periodicamente per valorizzare sempre piu’ questo immenso patrimonio costituito da castelli, complessi architettonici, monasteri, chiese e conventi, palazzi e dimore storiche, parchi e casali”.

L’iniziativa e’ stata promossa dalla Regione Lazio e realizzata con il supporto di Lazio Innova e la collaborazione di ATCL – Associazione Teatrale fra i comuni del Lazio, ARSIAL – Azienda Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura nel Lazio, Agro Camera, I.R.Vi.T. – Istituto Regionale Ville Tuscolane, Associazione Dimore Storiche Italiane e Associazione Parchi e Giardini d’Italia”.

 

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI