“Dal tufo di Calcata ai Sassi di Matera” omaggio alla capitale della cultura

Calcata rende un omaggio artistico a Matera e alla Basilicata.
Anche quest’anno l’associazione Ipazia Immaginepensiero Onlus, aderente all’Amaci, Associazione dei musei d’arte contemporanea italiani, partecipa alla XI Giornata del contemporaneo con una due giorni di alto livello artistico e culturale a Calcata, in provincia di Viterbo.
Nella “Grotta ferrata” (niente a che vedere con la località romana) due artisti rendono omaggio a Matera, Capitale europea della cultura 2019: Paolo Camiz, con le sue sorprendenti sculture in ferro, e Francesco Gentile, con le sue intense fotografie. Un “viaggio” che da Calcata, borgo fortificato medioevale costruito sopra e dentro una montagne di tufo, porta a Matera, la Città della pietra, patrimonio dell’umanità dell’Unesco dal 1993.
L’inaugurazione si svolgerà sabato 10 ottobre, alle ore 17.30, con la presentazione di Antonio Di Micco, presidente dell’associazione, a cui seguirà, alle ore 18.00, un intervento alla chitarra di Andrea Simone e la lettura di poesie di Dino Campana da parte dell’attrice Emma Marconcini. La manifestazione si avvale del patrocinio del Comune.
Domenica la mostra è aperta in orario 11.00-13.00 e 16.00-19.00 ed è prevista una visita nel borgo e tra gli studi degli artisti, aperti per l’occasione, con prenotazioni al 333.1795667 o allo 0761.587817.
“Grotta ferrata” di Paolo Camiz via Marconi 10 CALCATA
Attività collaterali
sabato 10 ottobre ore 18.00 l’attrice Emma Marconcini leggerà poesie di Dino Campana. Introdurrà Andrea Simone con la sua chitarra
Per informazioni
•Telefono: 3473170721 http://www.ipaziaimmaginepensiero.org

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI