Corsa all’Anello, Santa Maria benedice i cavalieri

Il programma della 50esima edizione della Corsa all’Anello continua con le benedizioni e le investiture dei cavalieri. Il 10 maggio  toccherà al terziere Santa Maria che nella splendida cornice della chiesa di Santa Maria Impensole benedirà i suoi cavalieri Diego Cipiccia, Tommaso Suadoni e Marco Diafaldi.

Alle 21.30 i cavalieri, come da tradizione, si recheranno nella chiesa di Santa Maria Impensole per ricevere la benedizione del parroco Don Sergio Rossini e per ascoltare il tradizionale discorso del capo priore Danilo Regis e del priore Pamela Raspi che si ripete ogni anno in questa occasione. Si procederà poi con l’investitura e il corteo accompagnerà i cavalieri in Cattedrale per la consegna delle tradizionali rose a San Giovenale.

Nel corteo, in occasione della 50esima edizione ci sarà una novità. Sfileranno tutti i bambini che frequentano la scuderia arancioviola, a testimonianza del futuro del terziere. In più ci saranno tre coppie mamma – figlia, storiche di Santa Maria. Stiamo parlando di Nicoletta Meossi che sfilerà a coppia con sua figlia Marta, Cristina Matticari con Adele e Sara Cipiccia con Adele. Anche in questo caso, c’è il richiamo del tema del futuro del terziere, una sorta di passaggio di consegne tra tre dame molto conosciute a Santa Maria e le loro eredi.

Si ricorda che, secondo il piano di sicurezza, l’accesso al pubblico nella chiesa di San Francesco sarà limitato e potranno accedere solo 100 persone. I biglietti, gratuiti, saranno disponibili all’opificio.  L’ingresso al Duomo sarà consentito invece solo ai costumanti.

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI