Coppa Italia:Flaminia avanti di rigore ,6-5 contro la Vis Artena

ARTENA-FLAMINIA 5-6 d.c.r.

Vis Artena: Florio, D’Aprile, Capanna, Tarantino, Costantini, Binaco, Origlia, Crescenzo, Sabelli, Basilico, Austoni. A disp.: Lo Scalzo, Cristini, Viola, Marianeli, Valentino, Cestrone, Pagliaroli, Persichini, Di Curzio. All.: Punzi

Flaminia: Vitali, Modesti, Carta, Berni, Cangi, Fapperdue, Putrino, Lazzarini, Ingretolli, Morbidelli, Mattia. A disp.: Montesi, Gnignera, Staffa, Mignone, Mastrantonio, Vittori, Ferrara, Polizzi, Genchi. All.: Schenardi

Per il secondo turno consecutivo i rigori sorridono alla Flaminia. La squadra di Schenardi, che nel turno precedente aveva vinto l’interminabile lotteria dei penalty sul campo del Trastevere, si impone ancora una volta dopo una serie di nove tiri dal dischetto in casa della Vis Artena. Gli errori di Polizzi e Mastrantonio per i viterbesi e di Pagliaroli e Binaco per i rossoverdi mandano le squadre ad oltranza. Sabelli e Vittori sbagliano subito, poi i civitonici aggiustano la mira e non falliscono più ed è Cristini a condannare la sua squadra. Per i rossoblu si tratta della prima qualificazione ai sedicesimi di Coppa dall’anno della sua istituzione, nel 1999.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI