Conosciamo la biblioteca del Museo della Ceramica della Tuscia

Conosciamo la biblioteca del Museo della Ceramica della Tuscia
Domenica 24 marzo in occasione della Giornata Nazionale per la Promozione della Lettura

Istituita con il DPCM del 15/7/2009, la Giornata Nazionale per la Promozione della Lettura si tiene il 24 marzo di ogni anno. Il Museo della Ceramica della Tuscia per l’occasione invita il pubblico a conoscere la propria biblioteca costituita da oltre 500 volumi attinenti alle tematiche maggiormente rappresentate nelle collezioni del Museo oltre che alla storia della città e della provincia di Viterbo. Un operatore museale guiderà il pubblico nella scelta del testo di proprio interesse tra pubblicazioni di critica, storia, arte, tecnica e tecnologia ceramica, storia della città e del territorio viterbese oltre a riviste d’arte e artigianato. Un fornito centro di documentazione per studiosi, appassionati e semplici curiosi.
La ceramica medioevale e rinascimentale dell’alto Lazio, le ceramiche da spezieria e d’amore, la zaffera, le iconografie del medioevo e del rinascimento, la storia dei monumenti e dei principali avvenimenti storici della città di Viterbo, i maggiori siti archeologici della provincia sono alcuni degli argomenti che si possono approfondire sfogliando i volumi della biblioteca.
Per la consultazione e la lettura delle pubblicazioni scelte verrà messa a disposizione la sala didattica, un luogo accogliente e silenzioso dotato di tavoli e sedie dove il visitatore potrà trattenersi fino alla chiusura del museo. I libri potranno anche essere presi in prestito gratuitamente compilando un apposito modulo.
Il Museo della Ceramica della Tuscia sito a Viterbo in via Cavour n° 67, accoglierà i visitatori domenica 24 marzo dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI