Confesercenti-Anva.concessioni commercio su aree pubbliche

“L’ANVA farà dii più, saremo noi i garanti dei tuoi diritti” è lo slogan della Confesercenti – Anva (Associazione Nazionale Commercio su Aree Pubbliche”) per lo sportello “Servizio chiavi in mano” che presso la sede di Viterbo viene offerto ai titolari di commercio su aree pubbliche per affrontare quanto previsto dalla Direttiva Servizi, meglio nota come Direttiva Bolkestein, che, a partire dal 2017, impedisce e vieta ogni automatismo nel rinnovo della concessioni per il commercio su area pubblica. Per i titolari di commercio su aree pubbliche, dunque, è indispensabile prepararsi sin da ora per concorrere all’assegnazione delle nuove concessioni che sostituiranno quelle in scadenza. Dal 2017 le concessioni saranno, infatti, assegnate attraverso bandi pubblici che le singole amministrazioni comunali dovranno predisporre.
I criteri di assegnazione, in base a quanto definito dalla Conferenza Stato, Autonomie locali e Associazioni di categoria saranno:
PROFESSIONALITA’ ovvero maggiore anzianità nell’esercizio d’impresa, ivi compresa quella acquisita nel posteggio relativo alla selezione;
ATTREZZATURE E MERCEOLOGIE ovvero l’impegno a rispettare eventuali vincoli per i posteggi collocati in aree ad alto pregio archeologico, artistico o ambientale;
REGOLARITA’ NELLA POSIZIONE DELL’IMPRESA ovvero l’attestazione della regolarità contributiva e fiscale dell’impresa (se prevista).
In pratica gli attuali concessionari potranno garantirsi la priorità nel rilascio della nuove concessioni (dal 2017 per altri 12 anni e per ulteriori 12 anni se saranno confermati i criteri di selezione da parte delle Regioni).
“La Bolkestein non ci è mai piaciuta – afferma la Confesercenti/Anva – abbiamo fatto di tutto perché non venisse applicata al settore e continueremo a farlo. Ma al contempo abbiamo cercato di gestirla per non far perdere a nessuno i diritti acquisiti”.
Per tutti i chiarimenti si può contattare lo “Sportello Bolkestein – Servizio chiavi in mano” dell’ANVA presso la Confesercenti di Viterbo telefonando ai numeri : 0761 187831 – 0761 1878320 o scrivendo una email a: formazione@catviterbo.it

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI