Cna: “Impiantisti, prorogata al 15 giugno la validità dei certificati f-gas”

È prorogata al 15 giugno la validità dei certificati f-gas in scadenza nel periodo dallo scorso 31 gennaio al 15 aprile, così come previsto dall’articolo 103 del decreto CuraItalia per “tutti i certificati, attestati, permessi, concessioni, autorizzazioni e atti abilitativi comunque denominati”. Sul tema, è stata emanata una circolare del Ministero dell’Ambiente, che affronta gli aspetti relativi all’applicazione del provvedimento.

A darne notizia, è CNA Installazione Impianti di Viterbo e Civitavecchia. “Viene di fatto riconosciuta la giustezza della richiesta di ‘congelamento’ dei tempi di durata dei certificati inoltrata da CNA, lo scorso 10 marzo, sia al Ministero che all’Ente italiano di accreditamento, Accredia, in considerazione della situazione di grave emergenza che il Paese sta affrontando”, dice Luca Fanelli, responsabile territoriale dell’Unione.

“Siamo ormai quasi a un blocco dell’attività delle imprese che operano su impianti contenenti gas fluorurati a effetto serra, così come di tutte le attività di impiantistica, che, seppure consentite, sono comunque limitate a interventi che rivestono carattere di urgenza e riguardano il mantenimento in sicurezza della funzionalità degli impianti. Tutte le attività non essenziali, come quelle di installazione di nuovi impianti, anche nei cantieri, e per l’efficienza energetica devono essere sospese nello spirito delle disposizioni del governo, a tutela – conclude – della salute e della sicurezza degli imprenditori e dei lavoratori”.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI