Christian Chiani: “Soriano e la sua storica piazza defraudata”

Piazza Vittorio Emanuele II è il fulcro della vita cittadina di Soriano; da qui si diramano diverse strade che conducono sia al borgo sia alla periferia del paese. L’edificio di maggior interesse storico-artistico è il Duomo, che si erge sulla parte destra della piazza, rispetto al Rione Rocca.

“La piazza defraudata. Quella di Soriano nel Cimino può vantare oggi certamente un primato storico, ma in negativo: mai stata così spoglia, triste ed antiestetica.
La piazza, luogo di incontro e fulcro della vita sociale, rappresenta sia la componente politica che commerciale che ludica della comunità.
La nostra non ospita più da anni un mercato, non è adibita a parcheggio, non presenta particolari di pregio architettonico naturalistico o una disposizione accattivante. Qualche semplice vaso, nemmeno dieci parcheggi, niente altro
Perché?
Non sarebbe meglio, in tempo di Covid 19, dove la speranza-sentimento generale condiviso è proteso verso l’individuazione di una cura efficace, iniziare a pensare anche ad una riorganizzazione e ad un riorientamento delle nostre risorse?
Che può passare pure per una gestione più adeguata, congrua e funzionale di spazi pubblici”.

Autore: Christian Chiani

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI