Cammini etruschi: colori d’autunno e sapori di frantoio

13 e 14 novembre: due giorni  alla ricerca di quanto di più vero ed emozionante riserva questa terra. Ci lasceremo portare dai suoi racconti, ai luoghi mistici più importanti, dalle più antiche tradizioni ai sapori più autentici di questo territorio. Due giorni dedicati al turismo dei borghi, alla natura selvaggia, alle monumentali testimonianze etrusche e all’eccellenza del territorio: protagonisti il territorio di Blera, nella Tuscia Viterbese, e l’olio novello!

In occasione dell’appuntamento annuale “Frantoi Aperti”, la Cooperativa Colli Etruschi, che vanta più di 50 anni di storia, in collaborazione con Antico Presente  propongono  visite guidate/escursioni e degustazioni in frantoio in occasione della produzione dell’eccellenza del territorio: il pluripremiato olio extravergine di oliva.

Monumentali necropoli rupestri etrusche scolpite nella roccia, boschi incontaminati, la valle dei mulini lungo le profonde gole del fiume, distese di ciclamini, tradizioni ancestrali, gastronomia fortemente ancorata alla terra e borghi tranquilli, arroccati su pianori tufacei, dove il tempo scorre lento e vive il sapore dell’autentico e del passato: questo è il patrimonio inestimabile che intendiamo condividere con voi.

Un’esperienza piena, rotonda, come crediamo debba essere inteso il turismo ai nostri giorni, ma soprattutto accompagnata da una persona del luogo che ne conosce i più intimi segreti.

Il piccolo borgo di Blera, arroccato tra le suggestive gole del Biedano, ricco di incredibili contesti naturalistici e testimonianze archeologiche (l’antica via Clodia, il ponte del diavolo, il colombario e numerose tagliate e necropoli rupestri etrusche) incornicia perfettamente un evento in cui la storia e il  gusto si fondono in modo davvero coinvolgente.

Le escursioni riguarderanno anche le bellezze archeologiche e naturalistiche del  Parco Regionale Marturanum  con il suo “vestito” autunnale ricco di colori e fascino; dalle incredibili presenze di monumentali tombe etrusche, alle profonde gole scavate dal fiume, alla generosa natura tipica del territorio.

Un modo semplice e ricco con cui festeggiare ancora una volta l’arrivo dell’autunno, dell’olio novello e scoprire il mondo della produzione dell’olio!

PROGRAMMA DI  SABATO 13 NOVEMBRE

Ore 10.00-13.00  LA PETRA D’ETRURIA. Escursione nel Parco Marturanum la più spettacolare delle necropoli rupestri etrusche. In un ambiente naturale incredibile, oltre 2.000 tombe scolpite nella roccia delle rupi, che conservano all’interno antichi arredi e spaccati di vita di quasi tremila anni. Difficoltà facile/media, 5 km.

Ore 13.00-15.00 Degustazione nella panoramica terrazza del frantoio  affacciata sulla forra con bruschette, pasta olio e noci, carrellata di verdure miste e legumi con olio novello, dolcetti secchi tipici, acqua e vino.

Ore 15.00 – 17.30 PASSEGGIANDO PER LA VIA CLODIA. Percorreremo un tratto della Via Clodia nei pressi di  Blera dai luoghi dell’antico insediamento, scendendo lungo il fiume Biedano per visitare la necropoli etrusca,  il ponte della Rocca, il colombario, la torretta e ponte medioevale, la Chiesa di S. Sensia ed un affaccio alla suggestiva Cava Buia scavata nel tufo con risalita dagli orti, giardini grotte e canepine. Difficoltà facile/media, 5 km.

PROGRAMMA DI DOMENICA 14 NOVEMBRE

Ore 10.00-13.00 ANELLO DELLE NECROPOLI RUPESTRI: RITI ANTICHI E MODERNI. Escursione attraverso monumentali necropoli rupestri ed un viaggio antropologico tra antichi luoghi e riti del territorio di  Blera. Difficoltà facile/media, 5 km.

Ore 13.00-15.00 Degustazione nella panoramica terrazza del frantoio  affacciata sulla forra con bruschette, pasta olio e noci, carrellata di verdure miste e legumi con olio novello, dolcetti secchi tipici, acqua e vino.

Ore 15.00-17.30 SAN GIOVENALE: ACROPOLI, NECROPOLI E CASTELLO Adagiato su di un pianoro affacciato sulle rigogliose forre, il sito è una delle rare testimonianze di acropoli etrusca, con resti di case, strade, pozzi oltre alla necropoli, unite da un antico ed importante asse viario lungo il quale si spostavano uomini, merci, e greggi, in una millenaria attività pastorale definita poi transumante. I ruderi di in castello incorniciano il tutto. Difficoltà facile lunga 4 km

Guide
Sabrina Moscatelli, Guida Turistica Abilitata e Guida Ambientale Escursionistica iscritta nel registro nazionale A.I.G.A.E. e Giuseppe Di Filippo e Maria Giulia Catemario Guide Ambientali Escursionistiche iscritte nel registro nazionale A.I.G.A.E

Dati tecnici
I percorsi sono di facile/media difficoltà con lunghezze di circa 5 km e dislivelli di circa 150 metri. Durata 3 ore circa ciascuna.

Appuntamento
Dieci minuti prima dell’inizio delle visite al Frantoio della Cooperativa Colli Etruschi a  Blera in via degli Ulivi/piazza Regina della Pace, dove c’è un ampio parcheggio.

Equipaggiamento
Abbigliamento sportivo, giacca a vento, scarponcini da trekking, acqua, GREEN PASS.

Condizioni
Prenotazione obbligatoria alla quale si riceverà conferma sulla disponibilità. Partecipazione con Green Pass.  Ogni escursione può essere preceduta o seguita dalla degustazione. La guida si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza in base alle condizioni del meteo, del sentiero e dei partecipanti. Senza l’equipaggiamento richiesto (soprattutto scarpe da trekking) non è garantita la partecipazione.
Con la prenotazione i partecipanti dichiarano di avere la giusta preparazione per l’escursione.

Quota individuale
Ogni escursione della durata di mezza giornata (mattino o pomeriggio) ha un costo di €13,00 con degustazione gratuita e comprende la polizza professionale RC. Si può anche partecipare all’intera giornata al costo di €20.

Informazioni e prenotazioni
M.Giulia 335.8034198 – info@anticopresente.it – www.anticopresente.it

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI