Biliardo, alle finali nazionali in Val d’Aosta Clarioni e Frausilli dell’ITT L.da Vinci

Ai Campionati Italiani di Biliardo specialità Stecca che si stanno svolgendo presso il famoso “Casinò de la Vallee” a Saint Vincent in Val d’Aosta sono presenti tutti i migliori giocatori italiani delle varie categorie federali che fanno capo alla FIBIS a partire dalle terze categorie a finire ai nazionali e professionisti e tra di loro anche i più titolati giocatori campioni europei e mondiali della affascinante specialità sportiva.

Anche le categorie giovanili a confronto con il tabellone degli Juniores nel quale sono stati inseriti dalla federazione i migliori giocatori dei recenti Campionati Italiani Studenteschi che si sono svolti dall’1 al 3 giugno a Cervia (RA).

Viterbo presenta ben due giocatori, provenienti entrambi dal ricco vivaio dell’Istituto Tecnico Tecnologico “Leonardo da Vinci “di Viterbo, nel quale da tre anni viene condotto il progetto “Biliardo a Scuola”, condotto dal prof. Giuseppe Misuraca e seguito dal qualificatissimo tecnico Federale Massimiliano Patrizi di Bracciano.

Andrea Clarioni, diplomato lo scorso anno nell’Istituto viterbese e miglior elemento ai campionati del 2017 a Lodi, seguito da qualche anno da Alessandro Frausilli, affronterà al primo turno il qualificatissimo campano Salzano con esperienze di biliardo anche in ambito europeo. Alessandro Pugliesi, allievo del L. da Vinci di Viterbo quest’anno miglior elemento ai Campionati di Cervia dove l’Istituto ha ottenuto il 2° posta a squadre, dovrà vedersela con il temibilissimo Spinelli della lombardia, elemento di spicco in ambito juniores a livello nazionale.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI