Belcolle, acquistati 30 nuovi letti elettrici di degenza

A partire dall’inizio del mese di gennaio, i reparti di Ortopedia, Malattie infettive e Neurologia dell’ospedale Belcolle sono stati dotati di 30 nuovi letti elettrici di degenza di ultima generazione, in sostituzione di quelli precedentemente assegnati alle unità operative.

L’investimento, per un valore di circa 50mila euro, è stato possibile grazie all’utilizzo di fondi propri della Asl originati dalle concessioni attive, con particolare riferimento ai proventi legati alla concessione degli spazi aziendali destinati all’attività pubblicitaria e al servizio di Pay tv.

Altri 30 letti, sempre con le stesse modalità di finanziamento, verranno acquistati e messi a disposizione dei reparti chirurgici di Belcolle entro il mese di febbraio.

I letti di degenza acquistati – spiega il direttore generale della Asl, Daniela Donetti – tramite un telecomando, possono essere regolati, consentendo al paziente di movimentarsi in maniera autonoma e di scegliere la posizione più comoda. Le nuove strumentazioni, inoltre, alleggeriscono il carico di lavoro dei nostri operatori sanitari. Il riammodernamento in corso dei presidi ospedalieri e dei complementi di arredo rispondono alla strategia aziendale messa in campo per un miglioramento continuo del comfort alberghiero e degli strumenti di umanizzazione che, in questi ultimi anni, abbiamo condiviso anche con le associazioni di volontariato. Questa operazione, infine, è praticamente a costo zero per l’azienda perché è sostenuta economicamente dai proventi delle concessioni di diversi servizi che abbiamo attivato nel 2019. Alcuni, come l’attivazione delle pay tv nelle stanze di degenza, hanno incrementato sensibilmente la gamma dei servizi facoltativi messi a disposizione dei pazienti, così come accade nelle principali strutture ospedaliere a livello nazionale”.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI