Autismo, grande successo per Cuori nel Campo delle Rose

Enorme successo per Cuori nel Campo delle Rose. Allo straordinario evento di beneficenza, che si è tenuto recentemente presso l’Hotel Villa Sofia, sono infatti intervenute tantissime persone insieme a una folta rappresentanza di autorità, rappresentanti istituzioni, medici e decine di sponsor pubblici e privati, segno evidente che l’obiettivo finale della manifestazione non ha di certo lasciato indifferenti per importanza e significato sociale.
La giornata, infatti, è stata appositamente creata per sostenere il nuovo centro diurno che sarà inaugurato quest’anno in località Campo delle Rose, per l’accoglienza dei ragazzi autistici viterbesi attualmente ospitati presso l’istituto Agazzi di Arezzo, gestito dai Padri Passionisti.
La struttura in fase di ultimazione a Viterbo sarà uno dei punti di riferimento più importanti del Centro Italia per quanto riguarda il trattamento di questa sindrome dalle mille sfaccettature e vi opererà personale altamente specializzato che sarà formato con un master con menzioni specifiche per l’autismo e altre patologie ad esso collegate.
La struttura sarà direttamente collegata all’istituto di Arezzo che da moltissimi anni opera nel campo della disabilità.
Proprio per sottolineare l’elevato valore dell’iniziativa sono state tantissime le autorità che hanno voluto partecipare attivamente per esprimere il loro sostegno e il loro apprezzamento.
A partire dal sindaco Leonardo Michelini che, nel corso dell’incontro, ha sottolineato “la necessità di fare sistema anche con altre realtà per offrire un servizio quanto più adeguato alle effettive necessità del territorio”, concetto ulteriormente rimarcato anche dal dott. Marco Marcelli, della Asl di Viterbo, che ha aggiunto come “sia doveroso incoraggiare in qualsiasi modo il completamento di un polo sanitario importante, che va a coprire il vuoto attuale a livello di trattamento della sindrome autistica”.
E poi ancora si sono susseguiti, nei vari interventi, il dottor Gianpietro Lapini e don Giovanni Battisti dei Padri Passionisti, il colonnello Antonio Cianchi dei Lions e tantissimi altri partner sia privati che istituzionali.
Ad aprire la kermesse è stato il coro dei bambini della scuola paritaria “Santa Maria del Paradiso”, preparati dai professori Alessandro Leggeri e Gianluca Zappa, ed autori, tra l’altro, di quadri realizzati insieme al professor Marco Maria Zappa e all’architetto Eleonora Privitera.
A seguire la straordinaria esibizione del Maestro Wolfgang Hammerschmid, compositore di fama internazionale che ha presentato per l’occasione, in anteprima mondiale, il suo ultimo cd che uscirà ufficialmente nella primavera del 2017. Il maestro ha accompagnato al pianoforte la giovane cantautrice viennese Susanna e il coro dei bambini. L’importante appuntamento è stato presentato dalla modella e presentatrice TV, Floriana Rignanese, affiancata dalla collega Rossella Ambrosini. L’evento è stato patrocinato dal Comune di Viterbo, dall’istituto Agazzi di Arezzo e dai Padri Passionisti.
Partnership: DLT Group, Playground Productions, Di Biagio Formaggi, Italformaggi Srl, Istituto Arte Grafiche Celori, Simone Scimmi Design, Michelini Vivai, Asl Viterbo, Hotel Villa Sofia , Allianz ag. Marcosano Viterbo, Studio italo-tedesco Rampf Legal of counsel avv. Piergiorgio Zettera (Alliot Group), StudioLogic, FATAR, Eko Music Group, Espressissimo, Salix, Dana Lea Couture, Provideo, Generali ag. Siena di Viterbo,Piano et Forte, Lions Club di Viterbo, Venanzi Catering, Litos Umbria, Scuola Paritaria Santa Maria Del Paradiso.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI