Artisti e poeti italiani in Bulgaria

Apai – Associazione per la Promozione delle Arti in Italia -, e Biennale Arte Viterbo hanno avviato dialoghi di diplomazia e scambi culturali con la Bulgaria per accrescere la prospettiva internazionale dell’Arte italiana, che si concretizzeranno nel corso di 3 grandi Eventi a Kavarna dal 4 al 24 giugno 2019, ospiti d’onore del 22° Festival del Teatro amatoriale a livello internazionale; ad Etropole dal 28 al 30 giugno 2019 nell’ambito della festa patronale di inizio estate; ed infine a Plovdiv, Capitale Europea della Cultura 2019 insieme a Matera, dal 26 settembre, in occasione della celebrazione della Giornata Europea delle Lingue su iniziativa del Consiglio d’Europa dal 2001, al 6 ottobre 2019.
La prima Mostra di Kavarna, inaugurata il 4 giugno ha visto la partecipazione delle Autorità locali, della stampa e della TV locale che ha così trasmesso:
“Rosa: ritmo e poesia” dalla Solare Italia è stata esposta nella Galleria d’arte “Hristo Gradechliev” in Kavarna con poeti e artisti dell’Associazione Apai di Roma. ospiti d’onore del programma del XXII Festival nazionale dei teatri dilettanti e rimarrà nella città di mare di Kavarna fino alla fine del mese. Insieme alle tele e acquarelli vengono esposte le opere poetiche, che si completano a vicenda e rendono ancora più completo l’impatto sullo spettatore. All’apertura di ieri sera gli spettatori hanno avuto l’opportunità di godere delle esibizioni degli autori di alcune poesie, per sentire le loro emozioni tradotte in lingua bulgara. L’ispiratore e organizzatore della manifestazione artistica, unica nel suo genere, è Laura Lucicibello, Presidente dell’Associazione “Apai- Associazione per la Promozione delle Arti in Italia”. L’associazione è stata fondata nel 2006 a Roma con l’idea di promuovere i giovani artisti, ha detto il suo fondatore a BTA (tv locale). Per sei anni ha organizzato un concorso sul tema delle “Rose” con il patrocinio del grande Comune di Roma, presso il famoso giardino delle Rose nella città eterna, nell’ambito del concorso internazionale per le nuove varietà di Rose. Sono felice di partecipare al Festival teatrale di Kavarna dove ho l’opportunità di presentare i miei talentuosi poeti e artisti, ha sottolineato Laura Lucibello.
“Apai” è il fondatore della Biennale d’Arte contemporanea nella città italiana di Viterbo, e partecipa a una serie di prestigiose mostre d’arte nazionali e internazionali a: Parigi, Oxford, Monte Carlo, Budapest, Padova, Genova, Firenze e prossimamente a Venezia, ha detto Laura Lucibello.
Video e Installazione-Dimitar Apostolov.
http://www.bta.bg/bg/video/show/id/0_zjw88woe?fbclid=IwAR2hKZBGMCqwUYwgHpEfU7Nkg47O6C27P52XLl-pguC7cIrgnsmoh4sHxeQ
Apai, per ringraziare della grande accoglienza ed ospitalità ricevuti, ha inteso donare l’opera dell’Artista Marco Ricchi, dal titolo Alpan presentata alla 5° edizione della Biennale d’Arte Contemporanea di Viterbo, che, pertanto alla fine del percorso espositivo, dopo la tappa di Plovdiv, andrà ad esser parte del fondo della galleria d’arte “Hristo Gradečliev”.
La cerimonia di inaugurazione ha visto la partecipazione di Teodora Nedeva con l’esecuzione della canzone “una rosa bulgara” e la performance dei bambini del gruppo vocale “Consenso-1890”, accogliendo con questo saluto speciale i membri dell’associazione Apai.
https://www.facebook.com/events/393588751220507/

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI