All’Ic “Pio Fedi” di Grotte S. Stefano l trofeo di calcio “Memorial Alcide Lozzi”

Organizzata in collaborazione con il Comitato provinciale Figc, la Sezione Aia ed il Panathlon Club di Viterbo, si è svolta oggi 25 maggio alle ore 9,30 presso il campo “San Paolo” di Vetralla la finale del VI Trofeo “Memorial Alcide Lozzi”. Protagoniste le quattro squadre vincitrici dei rispettivi gironi di qualificazione che hanno coinvolto tutte le Istituzioni Scolastiche che ne hanno fatto richiesta aderendo all’accordo di rete per gli Istituti di I grado, di cui è “capofila” l’IC “L. Fantappiè” di Viterbo.
La manifestazione rientra nella programmazione del Progetto “Scuola-Movimento-Sport-Salute”, patrocinato dal Coni Lazio, dall’Amministrazione Provinciale, dalla Asl, dall’Ordine dei Medici, dalla Uil Scuola, dal Panathlon Club di Viterbo e sostenuto dall’USR Lazio – Uff. X Viterbo.
Questi i risultati
Semifinali:
IC “Pio Fedi” Grotte S. Stefano Prof. Orlando Serafini batte 3 – 0 IC Bassano Romano Prof. Alessandra Trapè
IC “L. Fantappiè” Viterbo Prof. Luciana Bocci batte IC “E. Monaci” Soriano Prof. Stefano Cianchella 4 – 3 ai rigori (sul risultato di 0 – 0)
Finale
IC “Pio Fedi” batte 2 – 0 IC “L. Fantappiè”
Arbitri: Fabio Settembre, Giovanni Maita e Michele Fioretti.
Per l’Ufficio scolastico provinciale ha coordinato la manifestazione la professoressa Letizia Falcioni che, insieme al direttore di gara, prof. Stefano Cianchella, ha ringraziato l’Asd Tc Fogliano 2000 per la concessione del campo di gioco, il presidente della Sezione Aia di Viterbo Luigi Gasbarri, il dott. Giuseppe Bagnato e l’Associazione Misericordia di Viterbo per l’assistenza sanitaria e quanti hanno contribuito a dare continuità alla manifestazione. Come in ogni edizione ha partecipato commossa Daniela Lozzi. Hanno presenziato alla premiazione il prof. Adelmo Frateiacci in rappresentanza del Dirigente Scolastico dell’IC “A. Scriattoli” di Vetralla prof. Elisa Aquilani e insieme ai rappresentanti del Panathlon di Viterbo dott. Angelo Landi e Domenico Palazzetti hanno sottolineato il significato della manifestazione in ricordo del prof. Alcide Lozzi prematuramente scomparso e l’importanza di diffondere nelle giovani generazioni i sani valori dello sport che egli aveva sempre tenuto al centro del proprio ruolo di educatore.
Giancarlo Guerra

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI