Al Moderno: I guardiani della Galassia in 3D

I guardiani della galassia

I GUARDIANI DELLA GALASSIA 3D

L’audace esploratore Peter Quill è inseguito dai cacciatori di taglie per aver rubato una misteriosa sfera ambita da Ronan, un essere malvagio la cui sfrenata ambizione minaccia l’intero universo. Per sfuggire all’ostinato Ronan, Quill è costretto a una scomoda alleanza con quattro improbabili personaggi: Rocket, un procione armato; Groot, un umanoide dalle sembianze di un albero; la letale ed enigmatica Gamora e il vendicativo Drax il Distruttore. Ma quando Quill scopre il vero potere della sfera e la minaccia che costituisce per il cosmo, farà di tutto per guidare questa squadra improvvisata in un’ultima, disperata battaglia per salvare il destino della galassia.

                                                                                                                                                                     

   23  GIOVEDI       ORE    21,30

    24  VENERDI       ORE    21,30

    25  SABATO        ORE   – 21,30

    26  DOMENICA    ORE 15,30 – 17,30 – 21,30

    27   LUNEDI        ORE    21,30

    28   MARTEDI     ORE     21    IN 2D

    

                SALA 2           

        SOAP OPERA   

Nel condominio milanese vive un’eccentrica comunità curiosa che alla prima occasione cerca di infilarsi nella vita dei vicini. Il piano terra è abitato dai gemelli Gianni e Mario; di fronte a loro c’è Pietro che ha ereditato l’appartamento alla morte della madre. Al primo piano C’è Alice, un’attrice di soap fissata con il sesso e gli uomini in divisa. Al secondo piano Francesco si consola con l’amante mentre l’amico Paolo, crede di amare Francesco. I condomini si troveranno uniti nell’indagine del maresciallo dei carabinieri Gaetano Cavallo, dopo la morte di Pietro.

            

    24  VENERDI       ORE  21,30

   25  SABATO        ORE   21,30

   26  DOMENICA   ORE 15,30 – 17,30  – 21,30

   27  LUNEDI         ORE   21,30

   28  MARTEDI      ORE   21

  

                                

                 

      

                          

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI