Al Consorzio delle Biblioteche donazioni da privati cittadini

BIBLIOTECA VITERBO

La crisi non tiene a freno la genorisità. Due privati citadini hanno donato 700 euro al Consorzio delle Biblioteche di Viterbo. Un atto di generosità e sensibilità che premia certamente la validità del progetto Biblioteche , ma che ancora una volta sottolinea come da parte dei cittadini ci sia la disponibilità a collaborare nel momento in cui si vedono le valide finalità. Pietro Serafinelli e Raffaela D’Ubaldi hanno deciso di supportare la causa del Consorzio delle Biblioteche di Viterbo ormai da tre anni impegnato a portare avanti un programma di rilancio culturale capace di offrire una programmazione

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI