Aia – associazione italiana arbitri: Silvia Stavagna sul podio delle Olimpiadi del regolamento

Sono terminate domenica 3 maggio, le Olimpiadi del regolamento, divertente competizione in videoconferenza organizzata dalla sezione di Viterbo dell’associazione italiana arbitri.

Molto combattuta la finale per il terzo e quarto posto, che ha visto prevalere Francesco Milocco 14-11 sul collega Francesco Raccanello.

La finalissima ha visto di fronte due arbitri donna, Silvia Stavagna e Arianna Romiti.

Ha prevalso la più esperta Silvia Stavagna con il risultato di 13-11, anche se Arianna Romiti, con meno anni di attività arbitrale rispetto all’amica-rivale, ha dimostrato un’ottima conoscenza del regolamento.

Tutti i quattro finalisti hanno ricevuto in premio del materiale sportivo.

“Sono contento per l’utilizzazione di queste nuove forme di comunicazione – ha commentato soddisfatto il presidente della sezione di Viterbo dell’Aia, Luigi Gasbarri –, nella speranza che si torni presto alla normalità. Le Olimpiadi del regolamento sono una manifestazione da replicare anche nella prossima stagione, poiché sono molto utili per approfondire la conoscenza delle norme e migliorare la preparazione dei direttori di gara. Ringrazio gli organizzatori del torneo, tutti i partecipanti e i quattro finalisti che hanno dimostrato di conoscere bene le regole del giuoco più bello del mondo”.

Aia – associazione italiana arbitri
Sezione di Viterbo

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI