Affissioni a Viterbo , segnalazione di impianti non disponibili

Da alcuni giorni nella tratta che costeggia la ferroviaria Porta Fiorentina-Porta Romana sono comparsi alcuni manifesti di colore rosso identificati S.C.I. la società preposta alla pianificazione e all’affissione di manifesti in tutta Italia da oltre 60 anni, negli stessi viene specificato che eventuali affissioni su quegli stessi spazi saranno puniti a norma di legge. La controfirma è di RFI, controllata dalla FS S.p.A. e gestore dell’Infrastruttura che garantisce la sicurezza della circolazione ferroviaria sull’intera rete, sviluppa tecnologia dei sistemi e dei materiali e assicura il mantenimento in efficienza dell’infrastruttura ferroviaria, che conserva il controllo controllo di quegli spazi.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI