A Sipicciano e Graffignano La Festa dell’Arte si è aperta nella Giornata del contemporaneo

Per la diciassettesima edizione della Giornata del Contemporaneo la Tuscia Viterbese si veste a festa. A Sipicciano e Graffignano  si svolge la Festa dell’Arte che si concluderà l’11 gennaio 2022.

In occasione della Giornata del Contemporaneo al  Micro Museo / Ex Torre Enel di Sipicciano si è svolta la cerimonia di inaugurazione.

Per inaugurare la Torre ECO, una Performance musicale di Francesco Pecorari “ECO”  a cura di Antonio Arévalo. Una torre che diventerà un museo, l’arte contemporanea che segna i legami fra i luoghi di questa terra meravigliosa

Con la partecipazione della pro loco di Sipicciano, l’associazione culturale Palimpsesto Project, con la collaborazione del comune e la pro loco di Graffignano, l’Università agraria di Sipicciano, per la quarta volta consecutiva,  la partecipazione alle diciassettesima edizione della giornata del contemporaneo che si è svolta sul territorio nazionale sabato 11 dicembre.

L’iniziativa ha avuto come fil rouge il tema del performativo in riferimento non solo all’esperienza della corporeità del performer sulla scena, ma soprattutto l’urgenza di ripensare nuove dinamiche di interazione con il pubblico attraverso la condivisione dello spazio. Il tema del “performativo” è stato individuato per la sua capacità di essere catalizzatore e attivatore di relazioni e azioni che possono generare nuove forme di coinvolgimento di pubblici e aumentare l’impatto sociale del museo nella comunità di riferimento. I musei e gli spazi espositivi associati progetteranno e proporranno per la giornata del Contemporaneo, in maniera coordinata, attività legate a queste tematiche.

A Sipicciano e Graffignano diverse attività chiamate a lasciare un segno, iniziative che non solo coinvolgeranno le strutture espositive dei due borghi, il Castello Baglioni di Graffignano, la sala Baronale, la cappella Baglioni di Sipicciano, ma anche le pareti esterne del paese, con proiezioni e installazioni d’arte. Riaperta l’ex torre Enel (inagibile per più di quarant’anni) nelle vesti di un micro museo, con performance musicali ed eventi vari.

La Mostra

11 dicembre 2021 al 11 gennaio 2022.

Mostra  collettiva: “Formes & Deformes 2” ricognizione internazionale di pittura a cura di Antonio Arévalo.

Artisti:Tommaso Cascella, Luca Padroni, Patrick Hamilton, Federico Lacerna, Fabio Mariani, Paolo Angelosanto, Franklin Evans, Francisco Smythe.

Foto: Il Ritratto dell’artista Federico Paris

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 2 persone, persone in piedi e attività all'aperto

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI