Weekend: benvenuta primavera tra passeggiate, arte, storia, concerti

Non mancano le occasioni per distrarsi nella Tuscia con un altro weekend primaverile che chiude il mese di marzo e apre ad aprile. Concerti, passeggiate, ma anche libri, teatro, rassegne tipicità pasquali e tanto altro ancora. Scoprite il programma di sabato 1 e domenica 2 aprile.

SABATO 1 APRILE
TEATRO – Per la rassegna Narrazioni al Mat di Viterbo alle 19.30 va in scena “Drumul. La strada”, scritto e diretto da Lorenzo Di Matteo con Marius BizÄ.

Al Teatro Il Rivellino di Tuscania alle 21 Pier Maria Cecchini porta in scena Non ho mai ballato il flamenco, con la partecipazione di Manuela Galvagno e Emiliano Facchini.

Al Teatro comunale di Gradoli alle 21 è in programma la commedia di Machiavelli La Mandragola.

Al Teatro Boni di Acquapendente alle 21 per la rassegna Amateatro – Festa della Creatività in scena Destino all’osteria con la Compagnia Retropalco.

Al Piccolo Teatro Cavour di Bolsena alle 18 in scena “Noi e Voi”, una presentazione antologia, recital di poesia accompagnamento musicale al violino del Prof. Leonardo Ceccani.

CONFERENZE – Al Museo della Naigazione di Capodimonte alle 16.30 è in programma Pane e farina. Storia e antropologia della panificazione, conferenza dell’antropologa Lucia Galasso.

EVENTI – A Viterbo presso la Chiesa di S. Egidio fino a domenica 2 aprile è in programma Degustando la Pasqua, mostra mercato e rassegna enogastronomica organizzata da Confartigianato Viterbo.

Alice Rohrwacher torna a Viterbo per cercare giovani protagoniste del suo nuovo film. In programma il casting nella sala “Roberto Rossellini” della Biblioteca Consorziale dalle ore 14 alle ore 19.00.

A Tarquinia presso la sala consiliare del palazzo comunale alle 18 è in programma l’anteprima della mostra Archaeomusica, performance audiovisiva a cura di Tangatamanu e Pino Ninfa.

A Viterbo dalle 9 alle 13 presso il centro storico è in programma un evento pubblico itinerante di Come un mare fuor d’acqua, un progetto di Anna Raimondo che si focalizza sul ruolo simbolico ed esperienziale del mare nell’immaginario collettivo.

RASSEGNE – A Viterbo per il Festival Nazionale dell’Educazione a Palazzo Gentili alle 17 è in programma la premiazione del miglior progetto per il concorso “Metti il bullo nella rete! Proponiamo insieme una legge per contrastare ogni forma di bullismo”.

MOSTRE – Al Museo della Città di Acquapendente è visitabile la mostra I mai visti. Inediti dai depositi del Museo della Città di Acquapendente a cura di Andrea Alessi.

Al Museo Civico Luigi Rossi Danielli di Viterbo è possibile visitare l’opera di Andrea Mantegna raffigurante la Madonna con il Bambino tra San Giovanni Battista e Maria Maddalena.

Presso lo Spazio Pensilina di Viterbo è possibile visitare I colori di Anna, mostra personale di ceramiche artistiche di Anna Scattarreggia.

Presso la Sala Anselmi a Viterbo è visitabile la mostra di pittura di Salvatore Aiello, con opere dedicate alle bellezze monumentali della città di Viterbo.

Presso la Biblioteca Consorziale di Viterbo è possibile visitare la mostra dedicata ad Aldo Moro, uomo e politico che ha lasciato un’impronta indelebile nella politica e cultura italiana del Novecento.

ESCURSIONI – L’associazione Thesan organizza un’escursione al sito archeologico di Norchia. Per info 3280166513 – marsgaeden@libero.it – www.thesantrekking.it

Al Parco del Treja è in programma un’escursione per famiglie alla scoperta della natura, dei suoi abitanti e dei suoi segreti nascosti. Appuntamento alle 9.30 al parcheggio comunale di Calcata Nuova.

VISITE GUIDATE – L’associazione Archeotuscia onlus cura l’apertura al pubblico dell’area archeologica di Ferento. Appuntamento dalle 10 al tramonto.

LIBRI – Allo Spazio Pensilina di Viterbo alle 17.30 Maria Teresa Muratore presenta il suo libro di poesie In terza persona.

A Orte presso la libreria Il Gorilla e l’Alligatore alle 18 è in programma la presentazione del libro Via degli Angeli di Giorgio Ghiotti e Angela Bubba.

Presso la libreria Etruria di Viterbo alle 17.30 la scrittrice Cinzia Tani presenta il suo ultimo libro Il capolavoro.

INCONTRI – A Monte Romano presso la sede del comune dalle 16.30 alle 18.30 è in programma un incontro sul tema dell’affidamento familiare “Aspetti psicologici dell’affido: un percorso di accoglienza”, con la psicologa Elena Carelli.

A Vignanello è in programma Navigar per mare, incontro sul tema del bullismo con la dott.ssa Valeria Corrias, Psicologa dello sviluppo e dell’educazione, e la dott.ssa Katiuscia Pacini, Sociologa, Criminologa e mediatrice familiare. Appuntamento al teatro comunale alle 16.30.

MUSICA – A Viterbo presso l’Auditorium Santa Maria in Gradi alle 18 è in programma il concerto del Duo Bernardi-Volpe, Liliana Bernardi violino e Paola Volpe pianoforte.

A Chia presso Spazio Corsaro alle 21.30 è in programma Chorobodò: musica popolare italo-brasiliana con Paolo Papalini, fisarmonica e voce e Leila Nunes, zabumba, pandeiro e voce.

DOMENICA 2 APRILE
MUSICA – A Ronciglione alle 18 presso il Teatro Petrolini è in programma il Concerto di Primavera con la Banda Cittadina Alceo Cantiani di Ronciglione diretta dal Maestro Fernando De Santis, che eseguirà musiche di Rota, Zimmer, Williams, Elfman, Morricone.

TEATRO – Per la rassegna Narrazioni al Mat di Viterbo alle 18.30 l’Associazone Artisti Riuniti della Parola porta in scena Grasse matinée, tratto dal testo di René de Obaldia.

Al Teatro dei Calanchi di Lubriano alle 17 il gruppo teatrale Il Gabbiano presenta La locanda, nuova gestione.

A Chia presso Spazio Corsaro alle 17.30 è in programma “Virgi e Ilio nel verde cuore del mondo”: fiaba concerto scritta ed interpretata da Stefano de Majo.

EVENTI – A Viterbo dalle 14 alle 20, presso l’auditorium dell’Università della Tuscia è in programma la giornata di sensibilizzazione “Autismo: le realtà territoriali fanno rete”, che ha l’obiettivo di far conoscere servizi e iniziative progettuali presenti sul territorio.

A Tarquinia alle 17.30, il CAG – Centro di Aggregazione Giovanile ospita “Accendiamo una luce sull’autismo”, concerto e aperitivo dei ragazzi del CAG con lancio di lanterne blu e desk informativo.

A Tarquinia Lido dalle 10 alle 13 sul marciapiede del lungomare è in programmala manifestazione “Adotta un’aiuola”, si metteranno a dimora delle piante ornamentali nei vasi e nelle aiuole del lungomare.

A Vasanello a partire dalle 8 è in programma la domenica ecologica per la raccolta di rifiuti abbandonati.

VISITE GUIDATE – L’Ufficio Turistico di Viterbo organizza una visita guidata al Museo Nazionale Etrusco Rocca Albornoz, in concomitanza con l’iniziativa del MIBACT “Domenicalmuseo”. Appuntamento alle 16.

L’associazione Archeotuscia onlus cura l’apertura al pubblico dell’area archeologica di Ferento. Appuntamento dalle 10 al tramonto.

L’associazione Thesan organizza visite guidate e attività per famiglie al Parco Naturalistico Archeologico di Vulci, presso Montalto di Castro. Incontro alle 9.45 alla biglietteria del parco. Fine ore 13:00 circa. Per info 3280166513 – marsgaeden@libero.it – www.thesantrekking.it

L’associazione Antico Presente organizza una visita guidata al borgo medioevale di Bolsena e a luoghi meno conosciuti del paese. Appuntamento in Piazza San Giovanni davanti a Porta Fiorentina alle 9.30. Per info 3395718135 – info@anticopresente.it – www.anticopresente.it

In occasione della DomenicalMuseo del MiBact la Pro Loco Viterbo propone una visita guidata a tutti gli spazi del Santuario di Santa Maria della Quercia. Per info 3933232478 – segreteria@prolocoviterbo.it – www.prolocoviterbo.it.

RASSEGNE – A Viterbo per il Festival Nazionale dell’Educazione a Palazzo Gentili alle 17 è in programma un incontro su tecnologia e ansia fra i banchi di scuola con Anna Oliveiro Ferraris e Stefania Andreoli.

ESCURSIONI – L’associazione Thesan di Viterbo organizza un’escursione alla cosiddetta piramide di Bomarzo. Incontro alle 10 al Bar Nando Al Pallone a Vitorchiano. Per info 3280166513 – marsgaeden@libero.it – www.thesantrekking.it.

Al Parco del Treja è in programma un’escursione ad anello che, costeggiando il fiume Treja e passando per la necropoli falisca de “Il Cavone”, porterà a scoprire il magnifico borgo fantasma di Santa Maria di Castelvecchio. Appuntamento alle 9,45 in piazza Umberto I a Mazzano Romano

Foto: Valle dei Calanchi, fioritura delle ginestre.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI