Certamen Viterbiense: il Buratti lancia la sfida del Classico

Le chiamano lingue morte. Latino e Greco invece si prendono la loro rivincita proprio a Viterbo e grazie alla XX edizione del Certamen Viterbiense portano nel capoluogo della Tuscia una cinquantina di ragazzi, con i relativi docenti, da tutti i licei italiani e non solo. Alunni sono attesi anche da Grecia, Belgio e Bulgaria.

Una sfida a suon di vocabolario per tradurre dal greco un passo di Tucidide, per poi arricchirlo con un commento filologico, storico e/o letterario.

Dal 16 al 19 marzo, il Liceo Mariano Buratti sarà al centro della letteratura classica, riuscendo a coniugare sapere, modernità e competizione con l’antico. Una sfida che coinvolge i ragazzi e che mostra loro anche l’attualità dello studio classico, unito alla opportunità, per tutta la città, di essere vetrina della propria storia.

I giovani “traduttori” alloggeranno a San Martino al Balletti Park Hotel, dove arriveranno nel tardo pomeriggio di mercoledì. Giovedì mattina nell’Aula Magna del Buratti i ragazzi saranno chiamati a dar sfoggio delle loro competenze, i docenti invece approfitteranno per conoscere le bellezze di Villa Lante a Bagnaia. Nel pomeriggio è stata organizzata una visita al Museo Etrusco di Rocca Albornoz. La sera, dopo cena, il Laboratorio teatrale del Buratti darà sfoggio del proprio lavoro esibendosi in ABC Shakespeare. Venerdì mattina vedremo i giovani classicisti girare per le vie del centro storico di Viterbo e godere della mostra Etruschi 3D.

Nel pomeriggio per tutti gli amanti della letteratura un appuntamento da non perdere: nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università della Tuscia si parlerà de “Lo studio dei Classici al tempo dei Social” interverranno Giulio Ferroni, professore emerito di Letteratura Italiana, all’università La Sapienza di Roma ed Emanuele Trevi scrittore e critico letterario; in collegamento dagli Stati Uniti ci sarà Emanuele Berti professore associato di Astrofisica dell’università del Missisipi.

Sabato mattina si assisterà alla proclamazione del vincitore del Certamen a cui andranno 750,00€.

Il Certamen è stato organizzato dal Liceo Ginnasio “M. Buratti” in collaborazione con l’Università degli Studi della Tuscia, con l’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio- Ufficio XIV, con l’Amministrazione Provinciale di Viterbo, con il Comune di Viterbo e con la Fondazione Carivit.

LEGGI QUI TUTTO IL PROGRAMMA

IL MANIFESTO ED. 2016

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI